Home » Attualità

Attualità

stampa pagina

IN TRENO AL GRAN PREMIO DI MONZA

 Domenica 7 settembre 21 treni speciali Milano Centrale - Biassono Lesmo Biglietto a/r a 4 €, acquistabile anche online su trenord.it 

 Per domenica 7 settembre, in occasione del Gran Premio d’Italia di Formula 1 a Monza, Trenord ha istituito 21 corse straordinarie da e per l’Autodromo a un prezzo speciale di 4 euro andata e ritorno.   Tra le 7 e le 12.30, 12 treni partiranno dai binari 6 e 7 di Milano Centrale per la stazione di Biassono-Lesmo, attigua all’ingresso del circuito. Nove le corse di ritorno, la prima alle 15.40, l’ultima alle 18.45. I treni speciali del mattino da Milano non effettueranno fermate intermedie, mentre quelli del ritorno da Biassono Lesmo fermeranno anche a Monza.   Il biglietto ferroviario per il Gran Premio è acquistabile online sul sito trenord.it <http://trenord.it/> , oltre che presso tutte le biglietterie e le emettitrici automatiche Trenord della Lombardia, e i My-Link Point di Milano Porta Garibaldi e Milano Cadorna.   In previsione del grande afflusso di viaggiatori, per domenica Trenord ha attivato un presidio speciale di personale che presterà assistenza ai viaggiatori a Milano Centrale e nelle altre stazioni della manifestazione.   Inoltre, per assistere a prove libere, qualifiche e gara, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica sarà possibile raggiungere l’Autodromo anche partendo dalla stazione ferroviaria di Monza con un bus navetta. Questa soluzione sarà fruibile da chi si recherà a Monza con i treni ordinari (quelli speciali di domenica mattina non fermeranno a Monza) in partenza da qualsiasi stazione di Milano: il biglietto giornaliero treno + bus navetta, dal costo di 8 euro ed è in vendita presso tutte le biglietterie ferroviarie e le emettitrici automatiche Trenord della Lombardia, e i My-Link Point di Milano Porta Garibaldi e Milano Cadorna.  

02/09/2014

IN CARNIA. Tra orologi e festa del fagiolo

IN CARNIA. Tra orologi e festa del fagiolo - Mondopressing Ottobre 2014

  Nei giorni 13 e 14 settembre 2014  a Pesariis (provincia di Udine)  si terrà la “demonticazione”, tradizionale  rientro delle mandrie dalle malghe in alta quota.L’evento è l’occasione per celebrare anche i due prodotti tipici dell’incantevole valle della Carnia in Friuli Venezia Giulia dominata dalle vette delle Dolomiti Pesarine: gli orologi (arlois in carnico) e i fagioli (fasois) coltivati negli orti di tutte le famiglie e in piccole aziende agricole, apprezzati per la purezza del loro seme.La Val Pesarina è chiamata “Valle del Tempo” perché fin dal Seicento venivano realizzati orologi prima artigianalmente poi, a livello industriale, dal 1725 fino ai giorni nostri (con la storica ditta Solari) e ancora oggi il borgo di Pesariis interpreta uno straordinario percorso di monumentali macchine per misurare il tempo.

Arlois e Fasois - Sagra del Fagiolo nella Valle del tempo” inizierà il pomeriggio di sabato con visite guidate al percorso monumentale degli orologi e dalle ore 18 degustazione di piatti tipici a base di fagioli in piazza della Canonica e musica folk. Domenica, per tutta la giornata, mercatino di prodotti tipici, musica e ancora la possibilità di degustare i piatti a base di fagioli, tra cui alcuni tradizionali ( minestra di orzo e fagioli) e altri inusuali come la crostata con marmellata di fagioli e il gelato al fagiolo. Come da tradizione, si potranno acquistare, fino ad esaurimento scorte, i fagioli locali coltivati dalle famiglie della valle;
Non mancheranno le iniziative per i bambini e per gli adulti, compresi i laboratori del Gusto, in cui esperti illustreranno i migliori abbinamenti fra fagioli e vini friulani (per partecipare è richiesta la prenotazione a: lab.gusto.pesariis@gmail.com),

Durante le due giornate sarà possibile visitare il Museo dell’orologeria, il Percorso dell’orologeria monumentale e il Museo etnografico “Casa Bruseschi”. A Pieria, inoltre, sarà aperto il piccolo Museo delle macchine per la fotografia e cinematografia.  

Informazioni al tel. 0433.466.220 - info@carniawelcome.it  

                                                     Carlo Torriani 

30/08/2014

BIRRIAMO A BORGOMANERO

BIRRIAMO A BORGOMANERO - Mondopressing Ottobre 2014

Nel week end del 30 e 31 agosto il centro storico di Borgomanero (NO) ospita la prima edizione di BirriAmo, un evento tutto dedicato al mondo delle birre artigianali, aperto a tutti gli amanti del buon vivere ma imperdibile soprattutto per chi "Ama" la birra prodotta con "AMore". Per la prima volta in assoluto in Piazza Martiri viene allestito un affascinante percorso di degustazione che coinvolge dieci birrifici selezionati provenienti da tutto il Nord Italia, con il corollario di deliziose proposte di street food d'autore e poi ancora laboratori, animazioni sportive e musica dal vivo...

Insomma, un evento da non perdere! Leggi qui sotto il programma dettagliato e scarica la locandina. Ti aspettiamo! Lo staff di Birriamo 

P.zza Martiri - C.so Garibaldi (sabato: 17,30-24 / domenica: 11-22

26/08/2014

ANCHE L'ANGUILLA HA LA SUA SAGRA A COMACCHIO

ANCHE L'ANGUILLA HA LA SUA SAGRA A COMACCHIO - Mondopressing Ottobre 2014

                 La località di Comacchio in provincia di Ferrara, detta anche “La piccola Venezia della Venezia, celebra da venerdì 26 settembre a domenica 12 ottobre 2014 la Sagra dell’anguilla”. Per la prima volta dalla sua istituzione – quella di quest’anno è la sedicesima edizione –  il ‘cartellone’ prevede appuntamenti ed iniziative non soltanto nei tre weekend ma anche durante la settimana.

Infatti,  lo stand gastronomico di Argine Fattibello sarà aperto anche il venerdì sera con menu dedicati e diversificati per proseguire con escursioni, degustazioni e cene a tema che – dal lunedì al giovedì – mixeranno valorizzazione dei ‘luoghi del cibo’ di cui Comacchio è ricchissima con tradizioni e professionalità che ne fanno la ‘capitale dell’anguilla’.

Durante la manifestazione dei tre weekend si potrà navigare nei canali urbani, assistere alle gare dei vulicepi – le tradizionali imbarcazioni locali – e, guidati da esperti ‘batanieri’ impararne i segreti nella conduzione. Nel centro storico saranno allestite bancarelle di prodotti enogastronomici, artigianali e del riuso nonché  eventi dedicati a teatro dialettale, letteratura, musica e sport.  Per gli amanti dell’arte, nel primo week corso Garibaldi si trasformerà in una ‘piccola Montmartre’ per ospitare il concorso-estemporanea a tema le cui realizzazioni saranno esposte  in “galleria en plein air” anche nei due fine settimana successivi.

Ogni sabato pomeriggio appuntamento con il ‘trekking urbano’ ed il ‘calendario’ di tour guidati alle principali Chiese e per gli appassionati del vino da non perdere il “Convivio dei Vini sulle Sabbie d’Italia”, in collaborazione con Consorzio Vini Doc del Bosco Eliceo e delegazioni provinciali di Ais-Associazione Italiana Sommelier ed Anag-Associazione Nazionale Assaggiatori Grappe che consentirà  con degustazioni il tour in vigneti e cantine in un territorio comacchiese e di pochissime altre regioni d’Italia dove la coltivazione della vite su terreni è a forte caratterizzazione sabbiosa. 

Per accogliere i camperisti in via Fattibello sarà attivata (coordinate GPS 44.691583  12.183572) un’area speciale per la sosta dei veicoli vicina a stand gastronomico e centro storico (tariffa weekend euro 26 con in omaggio una bottiglia di Fortana Doc, il rosso ‘delle sabbie’ che si abbina all’anguilla e possibilità di arrivo  fra le 17 e le 22 del venerdì). Inoltre ci saranno collegamenti diretti speciali con bus da Milano in collaborazione con Autostradale (www.autostradale.it) e Torino La Valle (www.lavalle-bus.it).

Per Il programma dettagliato:  www.sagradellanguilla.it  e www.eventicomacchio.it

 

                                                                             Carlo Torriani

 

23/08/2014

LANA – Festa della Zucca

 

L’undicesima edizione della “Festa della zucca” si terra a Lana (Merano) dal 26 al 28 settembre 2014. L’evento è dedicato particolarmente alla cucina, ai bambini, artisti del disegno e della decorazione e oltre alla musica e alle animazioni sportive rappresenta anche un ritrovato momento d’incontro con le tradizioni di un tempo.

Zucca e zucchine sono ingredienti presenti nei ricettari altoatesini di fine estate ma possono essere utilizzate in piatti dolci e salati. Durante le tre giornate saranno numerosi gli stand allestiti in  via Bolzano che  propongono soluzioni gastronomiche per una tavola colorata e gustosa: da non perdere i dolci e la piccola pasticceria con decorazioni ai fiori di zucca

I ristoranti e i locali della zona proporranno i menu ispirandosi ad abbinamenti e ricette tradizionali. Durante la festa sarà possibile assistere a spettacoli musicali e bike show di professionisti dell’animazione su due ruote.

Il pomeriggio di sabato, 27 settembre, è dedicato ai bambini con i  al disegni più fantasiosi e al taglio della zucca in stile “Halloween”.

Per informazioni: Associazione Turistica Lana e dintorni tel. 0473.561.770.

                                                                        Carlo Torriani

16/08/2014