News

Piano City Milano: Enrico Giaretta omaggia Paolo Conte con uno speciale al Moleskine Café

Il “Cantaviatore” Enrico Giaretta domenica 21 maggio in concerto.

Dopo il riscontro di pubblico e critica ottenuto con il “Blue Live Tour” 2016, il cantautore e pilota Alitalia ENRICO GIARETTA, noto come ilCantaviatore”, torna live in occasione della rassegna musicale “Piano City Milanocon uno speciale concerto di piano solo al Moleskine Café in cui, oltre a dare spazio all’improvvisazione di musiche originali, l’artista eseguirà alcuni brani estratti dal disco “Scalatori di Orizzonti (Amici Cucciolotti) e omaggerà il grande maestro Paolo Conte (inizio live ore 17.00 – Corso G. Garibaldi 65 – ingresso gratuito).

 Scalatori di orizzonti” è l’ultimo progetto discografico di Enrico Giaretta di cui, oltre ad essere direttore artistico con Maurizio D’Aniello, ha curato gli arrangiamenti insieme a Marco Grasso. Il progetto musicale che ha coinvolto oltre 150 persone, tra adulti, ragazzi e bambini, contiene 11 brani inediti a firma di Enrico Giaretta, con la collaborazione in alcuni brani di Dario Pizzardi, Marcello Murro e Maurizio D’Aniello, e il famoso “Inno degli Amici Cucciolotti”, il cui video è visibile al seguente link: https://youtu.be/zIJSvQv12VQ.

Scalatori di orizzonticontiene anche “Black Rhino, la prima canzone per bambini scritta da Paolo Conte e donata in esclusiva al progetto solidale Amici Cucciolotti” per sensibilizzare i bambini ad amare gli animali.  La canzone è accompagnata da un video, disponibile sul sito www.pizzardieditore.it, ideato e diretto dallo stesso Paolo Conte, per la prima volta alla direzione di un videoclip.

ENRICO GIARETTA, da qualche anno sulla scena musicale internazionale, è un pianista e cantautore che vola e fa volare, non solo in senso figurato, attraverso melodie che a partire da studi classici prendono direzioni sempre nuove, ma anche nella realtà, su quegli stessi aerei che da bambino guardava volteggiare nei cieli e che oggi pilota con il piglio deciso di un comandante. Ci troviamo dunque di fronte ad un personaggio singolare: un cantante aviatore o, potremmo dire, un “Cantaviatore”. E’ difficile racchiudere in una sola etichetta la musica di Giaretta. La sua vena artistica ha spinto persino Paolo Conte ad esporsi in un giudizio più che lusinghiero:Finalmente ho trovato un allievo”, ha detto il celebre cantautore.