News

Presentata al pubblico e alla stampa la Fondazione Aic Net, per il sostegno e ricerca sul tumore al polmone

Ieri, 29 ottobre 2018 è stata presentata ufficialmente al pubblico e alla stampa, intervenuta da diverse regioni, tra cui Milano e Torino, la Fondazione AIC NET, Alleanza italiana contro le neoplasie toraco polmonari, che finanzia la ricerca sul tumore al polmone.

L’annuncio di questo importante traguardo è avvenuto a Verona durante il primo congresso nazionale organizzato congiuntamente dalla fondazione, presieduta dal professor Antonio Santo, e dall’Associazione Fonicap, la Forza operativa nazionale interdisciplinare per la lotta al cancro al polmone presieduta dal professore Mario Nosotti.

Diversi e interessanti gli interventi e a supporto qui, di seguito alcune videointerviste:

Il nostro obiettivo”, spiega il  professore Antonio Santo, presidente della Fondazione Aic Net, “è di supportare tutte le attività di Fonicap, finanziare la ricerca spontanea e favorire, anche con borse di studio, la permanenza di giovani ricercatori in poli di eccellenza in Italia e all’estero”.

“L’approccio multidisciplinare alla malattia”, dice il presidente di Fonicap, Mario Nosotti, “è fondamentale. La recente disponibilità di nuovi farmaci a bersaglio molecolare e di farmaci immunoterapici, infatti, hanno condotto a un miglioramento significativo dei risultati, con conseguente modifica delle linee guida e delle strategie terapeutiche per i pazienti”.

VIDEO INTERVISTA CON IL PROFESSORI MARIO NOSOTTI E ANTONIO SANTO
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=949758918544024&id=620441691475750

Inoltre, dalla successiva intervista  al professore Luigi Portalone, con una lunga carriera presso il San Camillo Forlanini di Roma e tra i fondatori di FONICAP, si scopre una delle cose più interessanti del progetto AIC NET e cioè che  “Al centro di tutto c’è il paziente, che non è più l’oggetto della cura, ma ne diventa il protagonista attivo, grazie anche a una maggiore consapevolezza”.

VIDEO INTERVISTA CON IL PROFESSORE LUIGI PORTALONE
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=949863201866929&id=620441691475750

Infine il professore Maurizio Mezzetti, anche lui tra i soci fondatori di Fonicap, dice: Un tempo quando una persona si ammalava di tumore al polmone si pensava subito ad un intervento di tipo chirurgico toracico, oggi invece si pensa a una cura a 360 gradi. I risultati sono ancora oggi deludenti, perché purtroppo non si riesce a superare la soglia del 40 per cento di sopravvivenza oltre i cinque anni, ma un miglioramento c’è stato”.

VIDEO INTERVISTA CON IL PROFESSORE MAURIZIO MEZZETTI
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=949966871856562&id=620441691475750

Il dottor Santi Barbera invece afferma: “Siamo stati i primi a porre l’attenzione sull’importanza di un approccio multidisciplinare”, E ancora commenta così: “Ricordo ancora, quando negli anni ’80, fondammo la FONICAP: ci riunivamo, con grandi sacrifici personali, a Roma per scambiarci idee ed esperienze e tracciare la strada verso la multidisciplinarietà”.

Infine Franco Schittulli, facente parte del consiglio di amministrazione della neonata fondazione il presidente della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori,  dice: “E’ fondamentale puntare sulla prevenzione, diffondendo un’informazione capillare tra la popolazione e creando pool di esperti che riescano a dare risposte immediate sia nella diagnosi che nella cura dei tumori come nel caso delle brest unit  create da noi per la prevenzione e la cura del tumore alla mammella”.

Nel campo dell’oncologia polmonare Fonicap ha creato le Lung Unit, composte da un pool di esperti in grado di dare una risposta multidisciplinare per la diagnosi e la cura della malattia, e puntando sull’utilizzo di farmaci di ultima generazione.

Presto, attraverso il sito della Fondazione e dell’associazione Fonicap sarà possibile avere una mappa completa delle Lung Unit su tutto il territorio nazionale e contattare direttamente i medici che ne fanno parte.


Con Antonio Santo (presidente) e Franco Schittulli compongono il consiglio di amministrazione della Fondazione AIC NET, i consiglieri Antonio Russo e Luigi Santambrogio, i past president di Fonicap Maurizio Mezzetti e Santi Barbera, Stefano Cerrato, Stefan Kacenka e Carmen Mancarella.

Ogni anno in Italia ci sono 42mila pazienti ammalati di tumore al polmone. Se i dati relativi agli uomini sono stazionari, si registra, invece, purtroppo, un aumento tra le donne.

Le due giornate di Congresso Fonicap a Verona sono state un importante momento di confronto tra i medici alla luce dei recenti risultati esposti nei congressi di livello mondiale, celebrati da poco a Toronto e a Monaco.