News

“Sale, Sapere e Sapori” Filosofia sotto le stelle 2017 a Cervia

“Filosofia sotto le stelle”, a partire da 17 luglio per cinque giorni consecutivi, caratterizzerà la cultura dell’estate cervese.
Il titolo della rassegna di quest’anno è “Sale, Sapere e Sapori” e verranno affrontati i temi legati alla materia per vivere e materia per pensare, all’eros e al cibo, al sale e alla cultura, alla ontologia e gastronomia.

Diversi i luoghi in cui si svolgerà l’iniziativa, da Cervia a Milano Marittima, con incontri , letture, laboratori, ai quali parteciperanno filosofi, poeti, critici e letterati di fama nazionale come Francesca Rigotti, Francesco Valagussa, Vincenzo Vitiello, Valerio Magrelli, Donatella Di Cesare, Davide Grossi, Cristiano Cavina, Rosita Copioli, Erasmo Storace, Bruno Arpaia e Massimo Donà filosofo e coordinatore scientifico dell’evento.
Gli incontri saranno condotti dal giornalista e scrittore Massimo Previato.
L’assessore alla cultura Michela Lucchi << “Sale, sapere e sapori”, è evidente l’impronta identitaria di questo filo conduttore, che parte dal sale e, attraverso il sapere, arriva ai sapori. Il sale è custode dell’identità di questa comunità, sviluppatasi grazie alle saline, patrimonio di grande valore, sia per il pregiato sale dolce sia per ciò che custodiscono, ovvero il paesaggio naturale e l’insieme dei sapori e dei saperi, appunto. L’immagine simbolo di questa edizione della rassegna è Plinio il Vecchio, grande personaggio della cultura latina autore dell’espressione “Cum grano salis”, che lui utilizzò per indicare un antidoto che avrebbe agito solo se preso, appunto, “con un grano di sale”. L’espressione oggi ha assunto un significato più ampio e viene utilizzata per dire “secondo buon senso”, “con discernimento”, a indicare un approccio equilibrato alle cose. Troppo spesso attualmente si dimentica il valore del buon senso che, nella vita pubblica come nella vita privata, è la capacità di giudicare una situazione con ragionevolezza, per individuare la soluzione migliore nell’interesse generale. Questi e altri spunti saranno approfonditi durante gli incontri di Filosofia sotto le stelle, un appuntamento ormai tradizionale nell’estate di Cervia, che ogni anno vuole regalare ai suoi ospiti momenti di alto livello culturale per impreziosire la vacanza. Ringrazio tutti i filosofi, letterati e accademici che hanno accettato di partecipare all’iniziativa e di condividere con noi i loro ragionamenti. Con la speranza che tutti possano apprezzare il piacere della riflessione”.