News

A Progetto Fuoco 2020 di VeronaFiere ci sarà anche Ravelli

Palazzolo sull’Oglio, 19 febbraio 2020 – Progetto Fuoco (Veronafiere, 19-22 febbraio 2020), la più importante fiera al mondo nel settore combustione, è il primo appuntamento della nuova era di Ravelli. Recentemente acquisita da OpenGate Capital, a corollario dell’importante acquisizione di Jøtul Group, l’azienda italiana è pronta ad affrontare un mercato in grande crescita.

“Lo stile italiano contemporaneo e l’importante componente tecnologica fanno del calore intelligente di Ravelli un perfetto smart brand che OpenGate ha scelto per presidiare gli spazi mancanti sul mercato, creando un posizionamento completo, coerente e perfettamente sinergico con Jøtul”
Eugenio Cecchin, Amministratore Delegato Ravelli

A Progetto Fuoco, il concept di fuoco intelligente è raccontato in uno spazio di 880mq, curato da LUDOVICA+ROBERTO PALOMBA. Lo studio, alla sua prima collaborazione con il brand, ha all’attivo numerosi premi e collaborazioni con rinomate realtà dell’arredamento tra cui Kartell, Poltrona Frau e Zanotta. Da protagonisti assoluti del mondo dell’acqua (Ideal Standard, Laufen, Zucchetti. Kos) i due designer scelgono Ravelli per interpretare il fuoco attraverso una visione contemporanea della società e dei bisogni delle persone, un’approfondita conoscenza delle radici storiche e culturali del design e una particolare sensibilità ai temi della funzionalità degli oggetti e al bisogno di creare prodotti che durino nel tempo, unendo passato e futuro.

Da qui nascono le stufe SQUARE e HRV 160 DESIGN: linee sobrie e minimali donano alla fiamma un valore iconico, riportando alla mente l’emozione del fuoco dei tradizionali caminetti domestici. Pianta quadrata e acciaio con frontale in vetro per Square e rivestimento in vetro per HRV 160 Design. Pensata per gli spazi ridotti, e in arrivo nel corso del 2020, HRV SILHOUETTE presenta scarico fumi superiore, struttura ermetica (caratteristica innovativa per le stufe ad acqua) e un design fatto di proporzioni e spessori slanciati, che lasciano spazio alla forma e al carattere.

Spazio anche a una novità assoluta 2020: MAGNUS, il primo monoblocco di Ravelli. Un camino a pellet con vetro largo un metro e un’accurata estetica della fiamma che non ha pari: oltre 40 cm di fiamma suggestiva, naturale, morbida e sinuosa. Ideale per ricreare in casa la tipica atmosfera dei camini a legna. Combinando due brevetti esclusivi, la tecnologia del braciere autopulente XL e il sistema di caricamento progettato appositamente per fiamma larga, Magnus è il vero prodotto wow di Progetto Fuoco 2020. Un monoblocco di alta gamma, con 3 ventilatori indipendenti in grado di scaldare 3 ambienti diversi in modo automatizzato, grande flessibilità di installazione con parti reversibili e diverse posizioni dell’estrattore fumi, in base alla canna fumaria.

Dalle novità tecnologiche e dai brevetti che negli anni l’azienda ha messo a punto per soddisfare le diverse esigenze della quotidianità nasce FLEXI, la collezione di stufe intelligenti che combinano diverse tecnologie per un riscaldamento completo, flessibile e completamente personalizzabile in base alle singole preferenze, stagionali e giornaliere. Dall’esigenza di un comfort silenzioso, reso possibile con la modalità convezione naturale senza l’uso dei ventilatori (Convection), al riscaldamento immediato con diffusore d’aria (Air), fino alla richiesta di scaldare un secondo ambiente grazie alla modalità canalizzata con ventilatore posteriore attivabile (Flow). 7 modelli, dal design moderno, tutti dotati dell’innovativo braciere autopulente brevettato da Ravelli nel 2015 che, grazie a una pulizia automatica costante, riduce e semplifica le operazioni di manutenzione della stufa assicurando tra l’altro ottimi livelli di performance.

Flexi, così come Square, è dotata dell’esclusiva Zen Technology di Ravelli, che sfrutta la tecnologia del motoriduttore Brushless in grado di gestire il carico del pellet dalla coclea in camera di combustione con rotazione lenta e continua a 24V, senza più il rumore di accensione e spegnimento.

Infine, per la gamma legna, Ravelli lancia diverse proposte, frutto del processo di integrazione e sinergia con il Gruppo Jøtul: 4 inserti camino con frontale in vetro, 7 modelli di stufe a legna in acciaio con rivestimento in pietra e 2 caldaie a legna, tutti accomunati da alta qualità, accuratezza estetica di gusto moderno e piacevolezza dell’utilizzo domestico.

L’obiettivo condiviso di tutte le proposte Ravelli è l’allineamento ottimale tra i prodotti e i vari stili di interior design, per una perfetta integrazione nella quotidianità di casa.

“Abbiamo ripensato logo, colori, icone e font in accordo con le linee guida di Jøtul, per una sinergia visiva e di comunicazione, oltre che di mercato. Progetto Fuoco è lo stage su cui debutta la grande a ambiziosa operazione di rebranding aziendale con la quale Ravelli vuole comunicare in modo tangibile la propria identità e riconoscibilità sul mercato”
Vanessa Prussiani, responsabile marketing di Ravelli.

RAVELLI
Con un fatturato di circa 40 milioni di euro nel 2018 e oltre 140 dipendenti, Ravelli è uno dei più importanti produttori mondiali di stufe, camini, caldaie e cucine alimentati da fonti rinnovabili come pellet e legna.

Ravelli esporta il “Made in Italy” in più di 40 paesi con una forte presenza in Europa, attraverso un’ampia rete di agenti e distributori, e nel resto del mondo con esportazioni anche in Sudafrica, Cile, Giappone, Nuova Zelanda, assicurando una forte presenza geografica in ogni continente.

Il programma di sviluppo di Ravelli mira a un ulteriore consolidamento della sua posizione e a un’espansione nel mercato di settore, attraverso importanti investimenti in Ricerca e Sviluppo e grazie alla collaborazione con selezionati studi e professionisti in grado di esaltare le caratteristiche dei propri prodotti rendendo ogni stufa più di un solo mezzo di riscaldamento e ben oltre un semplice oggetto di arredo per la casa.