News

Alejandro Escovedo giovedì 2 maggio al FolkClub di Torino

Esistono vite maledette e vite maledettamente vere. I sessantotto anni di ALEJANDRO ESCOVEDO appartengono a entrambe le categorie, ma si portano dietro un’altra sublime maledizione eterna: quella di scrivere canzoni folgoranti. Il songwriter texano arriva al FolkClub giovedì 2 maggio per presentare il suo nuovo album, The Crossing.

Caldo e cinematico, l’album racconta la storia di due migranti – uno messicano e uno italiano – che partono per realizzare il loro sogno: incontrare i loro idoli musicali. Quando arrivano in America, però, Salvo e Diego scoprono un paese non così libero e aperto come se lo aspettavano. Attraverso i diciassette brani, ESCOVEDO affronta con sguardo chiaro e tagliente alcune importanti questioni del nostro tempo e la nostra identità culturale, i diritti delle minoranze e il razzismo.

Accompagnato dalla sua band americana al completo e dalla chitarra di Don Antonio, ALEJANDRO ESCOVEDO torna dopo due anni dalla sua prima e strepitosa apparizione sul palco del FolkClub. Il suo sarà un concerto intenso, un’occasione da non perdere per riascoltare una voce poetica e sofferta, capolavori come Falling in love again e Down in the bowery.

GIOVEDÌ 2 MAGGIO, ore 21.30
ALEJANDRO ESCOVEDO (USA) feat. DON ANTONIO
Il folksinger preferito dal Boss presenta il suo nuovo capolavoro: The Crossing
Ingresso 20 €