News

Applaudite le sorelle Marinetti all’Ecoteatro di Milano – in scena fino al 31 dicembre

Dodici anni fa  il regista Giorgio Bozzo, genovese, invitò a cena tre attori Nicola Olivieri, Andrea Allione e  Marco Lugli ai quali sottopose un suo progetto originale: creare un trio maschile en travesti  che cantasse canzoni degli anni ’30 e ’40 imitando il trio Lescano.

Gli attori, non completamente convinti della bontà di questa idea, augurarono buona fortuna al regista, e grande fu il loro stupore quando Giorgio Bozzo disse che proprio  loro erano stati sceli da lui per essere  gli interpreti del Trio.

Il gruppo  prese il nome di  Sorelle Marinetti, in omaggio  al caposcuola del futurismo, Filippo Tommaso Marinetti e i nomi d’arte dei cantanti  sono Turbina, Elica, Scintilla .

Matteo  Minerva è subentrato nell’ottobre del 2015 ad Andrea Allione, uno dei componenti originari del trio, noto al pubblico con lo pseudonimo di “Mercuria”.

Il gruppo  ha in repertorio brani swing  e jazz composti da noti autori degli anni trenta come  Giovanni D’Anzi .

Nel loro repertorio non mancano canzoni  come Il pinguino innamorato, Ma le gambe, Tulipan e La gelosia non è più di moda, eseguiti originariamente dal Trio Lescano, e Non sei più la mia bambina, che fu lanciato a suo tempo da Delia Lodi e il famosissimo Maramao perchè sei morto.

Lo stile canoro del gruppo è ispirato a quello del trio Lescano, che fu il primo gruppo vocale femminile in Italia formato da tre sorelle  provenienti dall’Olanda , che riscossero grande successo cantando alla radio Eiar,

Il successo del trio è stato immediato e continua nel tempo, collezionando successi e applausi, come è avvenuto ieri sera all’Ecoteatro di Milano e dove il pubblico potrà nuovamente applaudirli domenica e l’ultimo dell’anno per brindare con loro a mezzanotte.

Due parole sull’Orchestra che li accompagna nello spettacolo: il Quartetto  Marescalchi, formato da Christian Schmitz al pianoforte,  Adalberto Ferrari al clarinetto, Marco Mistrangelo al contrabbasso, Martino Malacrida alla batteria, Tutti molto bravi hanno riscosso applausi nei brani  jazz che hanno suonato con l’arrangiamento di Christian Schmitz.

Il concerto è terminato con alcuni brani natalizi cantati dal trio in stile swing molto graditi dal pubblico.

 

Foto di Annamaria Demartini

ECOTEATRO
Via Fezzan 11

20146 Milano
Tel: 02 82773651

Informazioni su Annamaria Demartini (991 Articoli)
Direttore responsabile di Mondopressing, milanese di nascita e affezionata alla sua città , laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha insegnato Inglese per molti anni nella scuola media statale.
Contatto: WebsiteFacebook