News

Billy Elliott il musical ritorna al Sistina

Ritorna per il terzo anno consecutivo dal 6 al 22 aprile Billy Elliot il musical, regia e adattamento italiano di Massimo Romeo Piparo al Teatro Sistina con un cast rinnovato.

Prodotto da PeepArrow Entertainment e da Il Sistina, Billy Elliot il Musical promette nuove emozioni grazie a un cast rinnovato: a vestire i panni del giovane e grintoso ballerino saranno tre giovanissimi allievi dell’Accademia il Sistina: Tancredi Di Marco, Davide Fabbri e Matteo Valentini

Foto Antonio Agostini

Con loro torneranno sul palco anche Sabrina Marciano, nel ruolo di Mrs. Wilkinson, Elisabetta Tulli e per la prima volta Eleonora Facchini. Il pubblico ritroverà anche Luca Biagini nel ruolo del padre Jackie Elliot; Cristina Noci nel ruolo della nonna, Donato Altomare, nel fratello Tony e un’orchestra dal vivo, con un cast di 30 performer coreografati da Roberto Croce. Lo spettacolo, basato sull’omonimo film di Stephen Daldry, vanta le musiche pluripremiate di Elton John e vede alla direzione musicale il Maestro Emanuele Friello, alle scene Teresa Caruso, ai costumi Cecilia Betona e all’impianto luci Umile Vanieri.

La storia del ragazzo che vuole ballare e dei suoi giovani amici, delle bambine della scuola di danza è un esempio di come la passione e la forza di volontà possono farci diventare “grandi”, in tutti i sensi… e per questo la produzione vuole dare l’opportunità a tanti bambini di assistere allo spettacolo, con un’offerta da non perdere: il martedì, mercoledì e giovedì, i bambini e i ragazzi fino a 12 anni (accompagnati da 2 adulti) pagano solo 2,50 euro (l’offerta è valida solo per acquisti effettuati al botteghino del Teatro, mostrando i documenti dei bambini interessati all’acquisto).

info: Billy Elliot il musical

Informazioni su Giorgio Volpe (116 Articoli)
Giorgio Volpe Redattore Spettacolo Nato nel 1990, amante dell’arte, soprattutto di quella scenica, si laurea nel 2013 in Scienze Umanistiche (Arti e Scienze dello Spettacolo - La Sapienza/Roma) con una tesi su “The Lion King – il musical” e nel 2018 consegue la specialistica in Lettere e Filosofia (Spettacolo, Moda e Arti Digitali - La Sapienza) con una tesi dal titolo "Teatro Ragazzi. Esperienze tra Italia e Francia". Quello della scrittura giornalistica è un hobby che gli permette di abbinare l’utile al dilettevole.