News

Il Caso della Famiglia Coleman di Claudio Tolcachir debutta al Teatro Argentina

Teatro Argentina – 9 ottobre – Roma

Dopo Emilia, Claudio Tolcachir torna al Teatro Argentina dal 9 al 12 ottobre, con Il Caso della Famiglia Coleman pièce da lui scritta e diretta.

A portare in scena Il Caso della Famiglia Coleman è la compagnia Timbre4 composta da: Cristina Maresca, Miriam Odorico, Inda Lavalle, Fernando Sala, Tamara Kiper, Diego Faturos, Gonzalo Ruiz, Jorge Castaño.

La Timbre4 che condurrà il pubblico nel caotico microcosmo di una famiglia che vive al limite della dissoluzione. Il Caso della Famiglia Coleman (La Omisión de la Familia Coleman), nasce nel 2005 dalla penna del giovane argentino e divenuto un classico del teatro contemporaneo, continua a calcare i palcoscenici internazionali (rappresentato 300 volte in 18 paesi diversi) scavando a fondo nelle dinamiche familiari di una casa che ospita i suoi membri e insieme li fa prigionieri. Una casa in cui ognuno è “condannato” a lottare per salvaguardare il proprio spazio vitale, in cui si ama e si odia con la stessa intensità e quello che non si dice è più dannoso di quello che si dice. Come in un complicato sistema di scatole cinesi, un universo scomposto e agitato da un’energia febbrile, le solitudini si incastrano ed emergono gli egoismi dei singoli, tutti responsabili di piccole crudeltà quotidiane. Eppure, in un mondo dove la violenza diventa spesso l’unica forma di comunicazione, esistono la tenerezza e l’affetto.

La drammaturgia di Tolcachir rievoca molto quella di due grandi drammaturghi: Pinter e Ibsen: la prima per l’incomunicabilità e la seconda per le “travagliate” dinamiche familiari che si sviluppano durante la pièce. I caratteri dei suoi personaggi (soprattutto la Nonna e Veronica) ricordano anche certi personaggi “almodovariani”. Interessanti gli elementi scenografici (divano, asse da stiro, tavolo, ecc…), che – disposti fra semplici pareti nere (fondale e quinte di stoffa) ma sfruttando la profondità del palcoscenico (siamo al Teatro Argentina) – sembra evochino l’infinito in cui vive questo “scelto” microcosmo familiare.

Tolcachir porta in scena personaggi vivi, reali, riflesso della quotidianità.

Informazioni su Giorgio Volpe (118 Articoli)
Giorgio Volpe Redattore Spettacolo Nato nel 1990, amante dell’arte, soprattutto di quella scenica, si laurea nel 2013 in Scienze Umanistiche (Arti e Scienze dello Spettacolo - La Sapienza/Roma) con una tesi su “The Lion King – il musical” e nel 2018 consegue la specialistica in Lettere e Filosofia (Spettacolo, Moda e Arti Digitali - La Sapienza) con una tesi dal titolo "Teatro Ragazzi. Esperienze tra Italia e Francia". Quello della scrittura giornalistica è un hobby che gli permette di abbinare l’utile al dilettevole.