News

Gli approfondimenti di Aprile alla Porta del Vino

Si sa, “Aprile è il più crudele dei mesi” (T.S. Eliot): aprile infatti è il mese di Vinitaly, tutte le energie
del mondo del vino sono incanalate verso Verona e il suo imprescindibile appuntamento.
Quindi ad aprile non c’è spazio per le settimane dedicate a vitigni e territori come è stato nei mesi
scorsi alla Porta del Vino: ma per non perdere l’abitudine abbiamo programmato alcuni
appuntamenti di grande fascino, ovviamente a numero limitato.
Saranno tre grandi degustazioni guidate, con adeguato accompagnamento gastronomico, con vini
di difficile – o quasi impossibile – reperibilità e di straordinario interesse.

Ecco il calendario:  4 Aprile – L’ALTRA FRANCIACORTA: i grandi vini rossi di un territorio che non è soltanto
sinonimo di bollicine
 11 Aprile – STORIA DI UN FONDATORE: annate storiche di Sagrantino di Montefalco
accompagnano la storia di Marco Caprai, artefice della rinascita di questo straordinario vitigno
16 Aprile – FAVOLOSI ANNI ’90: evoluzioni dello Sforzato della Valtellina, verticale di uno dei
più grandi rossi d’Italia

Come sottolinea Carlo Pietrasanta, vicepresidente del Movimento Turismo del Vino Lombardo e
anima del progetto La Porta del Vino “Certe bottiglie non si trovano sicuramente dappertutto: per
vivere esperienze di questo genere, o si viene alla Porta del Vino, oppure non resta che visitare le
cantine. Che poi è la grande mission della nostra Associazione”.

Per informazioni e prenotazioni: www.laportadelvino.com – laportadelvino@gmail.com7

LA PORTA DEL VINO – Piazza Cinque Giornate 16, Milano
Ubicato nell’edificio che una volta ospitava uno dei caselli daziari di accesso alla città lungo le
cosiddette mura spagnole, questo luogo nasce con lo scopo di divulgare al grande pubblico milanese
la grande varietà e ricchezza del patrimonio vitivinicolo lombardo e italiano.

Informazioni su Annamaria Demartini (1107 Articoli)
Direttore responsabile di Mondopressing, milanese di nascita e affezionata alla sua città , laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha insegnato Inglese per molti anni nella scuola media statale.
Contatto: WebsiteFacebook