News

Grande successo della ventiquattresima edizione di Orticola nonostante la pioggia

Ha chiuso i battenti domenica 19 maggio ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di Milano, la XXIVª edizione di Orticola, mostra-mercato di fiori e piante rare, insolite e antiche. Anche quest’anno Orticola è risultata una delle mostre ai massimi livelli nazionali per la qualità e la varietà delle piante esposte, e per la competenza tecnica dei suoi espositori, che in totale sono oltre 160, con un altissimo numero di giovani vivaisti, donne e start up botaniche.

La risposta del pubblico è stata straordinariamente positiva e i visitatori, molti dei quali provenienti da diverse regioni italiane, hanno reagito da veri appassionati, nonostante il tempo sia stato inclemente per due giorni su tre, infatti, se il numero di presenze, nell’ambito delle tre giornate, ha avuto un leggero calo, il pubblico che riempiva i viale dei Giardini Pubblici era attento e dedicato agli acquisti.

Da 24 anni Orticola di Lombardia, associazione senza scopo di lucro, organizza la mostra come importante iniziativa per la città, i cui proventi sono destinati al verde cittadino; in particolare, a seguito della convenzione con il Comune di Milano, una parte è destinata ai Giardini Pubblici Indro Montanelli e, in particolare, alla sistemazione e cura dell’Aiuola dei Cerbiatti di fronte al Museo Civico di Storia Naturale.

Prosegue sempre con nuove piantagioni e l’integrazione dell’aiuola matrice, l’impegno annuale in via dei Giardini, nel piccolo, storico e romantico Giardino Perego.

Prosegue inoltre la manutenzione del Giardino di Palazzo Reale dove è nata un’oasi per una piacevole sosta nel cuore della città.

Altre iniziative portate avanti dall’associazione a favore della città, sono l’allestimento della Corte d’Ingresso della Galleria d’Arte Moderna con la fornitura e la manutenzione di piante e vasi, secondo lo stile dell’epoca della Villa.
Negli scorsi anni Orticola ha riqualificato il perimetro esterno, che apre sul portico, del Cortile di Palazzo Dugnani, con la creazione di una spalliera su cui si arrampicano dei glicini, mentre la cancellata è stata rivestita di rose banksiae.

Inoltre, in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e della straordinaria riapertura al pubblico della Sale delle Asse dopo i restauri, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, a pochi metri di distanza dall’originale, ha preso vita la Pergola di Leonardo, riproduzione in scala della gigantesca decorazione che il Maestro progettò sulle pareti e il soffitto della Sala nel 1498.

Il progetto, promosso dal Comune di Milano (Assessorato alla Cultura e Assessorato al Turismo, Sport e Qualità della vita) e dalla Soprintendenza Castello Sforzesco, e approvato dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Milano, è opera dell’architetto paesaggista Filippo Pizzoni, Vice Presidente di Orticola di Lombardia, ed è realizzato con il sostegno di Civita e il supporto tecnico di Lucio Rossi Vivai per le piante e di Artemide per gli apparecchi illuminanti.

L’obiettivo di tutte queste attività di Orticola di Lombardia è sempre quello: offrire ai milanesi le corrette conoscenze agronomiche mai disgiunte dal gusto del bello, mettendo a disposizione del pubblico spazi verdi aperti, adatti allo svago e al relax,

Vi aspettiamo a maggio 2020 per festeggiare i 25 anni di Orticola
SUPER ORTICOLA … CHE NON SI FA FERMARE NEPPURE DALLA PIOGGIA …… E PROSEGUE ANCHE PER L’ESTATE!
Vi aspettiamo a giugno in giro per la città!

Grazie a tutti e arrivederci alle prossime puntate