News

Harry Potter e la Camera dei Segreti in concerto

Non c’è babbano che non abbia desiderato, al compimento dell’undicesimo compleanno, ricevere la famosa lettera – scritta con inchiostro verde – di ammissione alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Quanto ci sarebbe piaciuto fare shopping a Diagon Alley, prelevare alla Gringotts, salire sull’Hogwarts Express… per molti babbani la lunga attesa è finita, ed è finita grazie al suggestivo e coinvolgente Harry Potter e la Camera dei Segreti – in concerto che ha debutto ieri 1 dicembre presso l’Auditorium della Conciliazione, dove resterà fino a domenica 3.  

Harry Potter e la Camera dei Segreti – in concerto: l’esecuzione della colonna sonora della saga di Harry Potter, composta da John Williams, eseguita dal vivo dagli ottanta musicisti dell’O.I.C. in sincrono con le immagini, i dialoghi e gli effetti speciali del film, e diretta dal Maestro Justin Freer, acclamato specialista del genere “film with live orchestra” è stata un’esperienza unica. La proiezione del film con l’esecuzione della colonna sonora dal vivo sta diventando una forma di spettacolo molto diffusa e apprezzata dal pubblico.

Il coinvolgimento dello spettatore è maggiore rispetto a quando si guarda un film inmodo tradizionale”. La fusione dello spettacolo dal vivo (l’orchestra che interpreta la colonna sonora) e lo spettacolo fissato e reiterato (il cinema) aumenta nello spettatore il coinvolgimento, il trasporto emotivo.

L’O.I.C. centra l’obiettivo, rubando a volte la “scena” al film, questo perché il “qui ed ora” teatrale è di gran lunga (attrattivamente parlando) più efficace e anche perché l’interpretazione offerta dal M° Justin Freer è di una precisione, delicatezza e forza che lasciano a bocca aperta. Impeccabile la sincronizzazione con il film. Con l’esecuzione della colonna sonora dal vivo il film viene emotivamente elevato, del resto si sa, la musica eleva l’animo e lo spirito o per dirla con le parole di Kahlil Gibran: “La musica è la lingua dello spirito”, ed Harry Potter e la Camera dei Segreti – in concerto ne è un esempio lampante.

Per maggiori dettagli su come fare un salto ad Hogwarts e rivivere il secondo capitolo di una delle saghe meglio riuscite al mondo cliccate su…

Harry Potter e la Camera dei Segreti In Concerto

Informazioni su Giorgio Volpe (118 Articoli)
Giorgio Volpe Redattore Spettacolo Nato nel 1990, amante dell’arte, soprattutto di quella scenica, si laurea nel 2013 in Scienze Umanistiche (Arti e Scienze dello Spettacolo - La Sapienza/Roma) con una tesi su “The Lion King – il musical” e nel 2018 consegue la specialistica in Lettere e Filosofia (Spettacolo, Moda e Arti Digitali - La Sapienza) con una tesi dal titolo "Teatro Ragazzi. Esperienze tra Italia e Francia". Quello della scrittura giornalistica è un hobby che gli permette di abbinare l’utile al dilettevole.