News

I 60 anni del gruppo Martelli con salumi di alta qualità per le materie prime

Il Gruppo Martelli, nato da una piccola azienda a conduzione famigliare che oggi conta 7 unità produttive, fin dalla sua nascita è attento alle richieste dei consumatori, come dimostrano i prodotti in catalogo, che rispecchiano proprio queste ultime tendenze.

Dall’attenzione particolare nei confronti della materia prima, fino all’inserimento nel Prontuario dell’’Associazione Italiana Celiachia, la gamma dei salumi Martelli, per esempio, si contraddistingue per l’assenza di glutine, polifosfati e derivati del latte.

Per incontrare al meglio le nuove tendenze del consumatore, anche l’immagine del Gruppo si è rinnovata ed è stata presentata oggi a Milano, per la prima volta in Italia, davanti ai clienti e alla stampa.
“Per la creazione del nuovo brand – spiega Anna Buzzi di The Brand Company – abbiamo unito le due anime dell’azienda. Se il blu rispecchia l’anima corporate che un gruppo industriale come Martelli è stato capace di costruire nel corso di quattro diverse generazioni, il rosso intenso è il volto dell’“artigiano contemporaneo” che
attraverso il saper fare del passato esprime ancora oggi il profondo legame con il prodotto e la materia prima”.
Ha accompagnato l’incontro Isidoro Trovato, giornalista economico del Corriere della Sera , che ha esaltato la capacità delle aziende italiane a conduzione famigliare di fare impresa. A raccontare l’impegno e la dedizione che in questi 60 anni hanno portato l’azienda a diventare un’impresa capace di controllare l’intera filiera, c’era la
quarta generazione della famiglia Martelli. “Oggi celebriamo la tradizione di famiglia nata 60 anni fa dal lavoro del nostro bisnonno Geminiano, – spiegano Nicola e Marco Martelli – È importante ricordarsi della propria storia, senza però perdere di vista il presente. Ecco perché abbiamo pensato che fosse necessario festeggiare il nostro passato legandolo al presente e al futuro che ci attende. Siamo pertanto orgogliosi di presentare la nostra immagine, giovane e fresca e che rispecchia la nostra vicinanza alle esigenze dei consumatori moderni”.
Anche la scelta della location per celebrare il sessantesimo del Gruppo non è stata lasciata al caso: l’Antica Fonderia Napoleonica Eugenia, un luogo storico nel cuore del quartiere Isola di Milano, che ancora oggi conserva il fascino del passato. Fondata nel periodo napoleonico, la Fonderia nella quale è stato fuso il Vittorio Emanuele II di piazza Duomo e che negli anni si specializzò nella realizzazione di campane in bronzo, è dal 1830 nelle mani della famiglia Barigozzi. Cessata l’attività fusoria, ancora oggi è un luogo di lavoro, arte e cultura, la cui gestione è affidata ancora oggi alle nuove generazioni della stessa famiglia.
Gruppo Martelli
Il Gruppo Martelli nasce nel 1959 da un’attività familiare ed è oggi è composto da 7 unità produttive che afferiscono a due diverse società: Martelli Fratelli S.p.A e Martelli salumi S.p.A. Il gruppo nasce a Mantova come industria di macellazione, si sviluppa a Padova per la produzione del prosciutto cotto e si espande a Parma per il prosciutto di Parma, arrivando fino a San Daniele, per la produzione del tipico prosciutto DOP. Il Gruppo Martelli controlla l’intera filiera produttiva, dalla macellazione di oltre 700.000 suini all’anno fino alla lavorazione delle carni. I
salumi sono privi di glutine, glutammato e lattosio (ad eccezione del Prosciutto Cotto con crema al Parmigiano Reggiano). La loro completa tracciabilità li rende una garanzia per il mercato e per il consumatore finale, così come i ripetuti controlli a cui le carni Martelli sono soggette costantemente, al fine di portare sulle tavole la migliore materia prima possibile. Nel 2018 il fatturato del Gruppo si è attestato intorno ai 270 milioni con una percentuale di export sui salumi pari al 18%. Tra le destinazioni principali USA, Francia, Australia e Giappone.