News

I Legnanesi sbarcano al Colosseo di Torino dal 12 al 14 aprile

Da venerdì 12 e  fino a domenica 14 aprile 2019, I LEGNANESI sul palco del Teatro Colosseo con  70 VOGLIA DI RIDERE C’È, il loro esilarante spettacolo che  il collaudatissimo trio  composto da Antonio Provasio (Teresa)Enrico Dalceri (Mabilia) e Luigi Campisi (Giovanni), stanno portando nei  teatri italiani da mesi con sempre un successo assicurato.

La Compagnia tutta maschile dal 1949  porta in scena le divertenti avventure e disavventure della Famiglia Colombo e dei loro spassosi vicini di casa.

Con la loro comicità pulita, legata alla cultura popolare e dedicata alla gente comune, le musiche della tradizione italiana, i colorati costumi e i meravigliosi balletti, i LEGNANESI rappresentano un’iniezione di buon umore, una piacevolissima parentesi tra il grigiore quotidiano, un appuntamento immancabile per gli spettatori più affezionati e una bella scoperta per il nuovo pubblico che potrà trascorrere due ore spensierate in compagnia di personaggi bizzarri e simpaticissimi.

Nei 70 anni  de I legnanesi si racconta una storia, fatta di ringhiere che si snodano sui ballatoi, di vicini così vicini da avere la sensazione che vivano con te, dove si condividono gioie e preoccupazioni.

La ringhiera che corre nell’anima, che non è “passato”, ma ormai è un modo di essere, dal 1949 quando Felice Musazzi e Tony Barlocco, metalmeccanici della Franco Tosi insieme a Luigi Cavalleri, diedero vita all’oratorio di Legnarello a questa esperienza ancora oggi unica, costretti da una disposizione del Cardinale Schuster che vietava le rappresentazioni teatrali promiscue, a far interpretare i ruoli femminili da uomini: da qui ha origine la composizione esclusivamente maschile della Compagnia.


Quest’anno  I
LEGNANESI festeggiano un anniversario importante, in cui passato e futuro si legano per celebrare – naturalmente a teatro – tradizioni e risate in compagnia della famiglia più divertente d’Italia! Sì, d’Italia: chi avrebbe mai potuto immaginare, 70 anni fa, che il dialetto lombardo potesse diventare vera e propria lingua universale, capace addirittura di decifrare e comunicare trasformazioni sociali in atto e di collezionare numeri da rockstar con oltre 160.000 spettatori ogni stagione (lo scorso anno è stato record a Milano con più di 60.000 presenze al Teatro della Luna e ogni anno gli spettacoli de I Legnanesi sono tra i 10 più visti nel nostro Paese).

La Teresa di Antonio Provasio (capocomico, regista e autore del testo), a tratti severa e un po’ bisbetica, con un patrimonio inesauribile di interiezioni e modi di dire su cui non smette mai di lavorare, è una valanga inarrestabile contro la “vittima prediletta”, il suo Giovanni, in particolare con un intero campionario di battute vessatorie ai danni del marito, tormentone creato da Musazzi con il leitmotiv del volerlo morto per godersi la vedovanza.

In scena, con Luigi Campisi (che ha diviso il palco con lo stesso Musazzi proprio in questo ruolo) l’intesa è tale che il copione spesso lascia spazio a estemporanee “variazioni sul tema” che fanno impazzire il pubblico. Il suo Giovanni – giocando solo sulla mimica facciale – con un mugugno ben assestato riesce a dire più che con mille parole. Enrico Dalceri, oltre a trasformarsi in magnifica soubrette negli sfavillanti quadri che omaggiano la rivista all’italiana, dà vita con maestria e tempi comici impeccabili alla spumeggiante figlia Mabilia, ma cura anche con altissima professionalità scene e costumi, le coreografie insieme a Sofia Fusco e i momenti musicali insieme al Maestro Arnaldo Ciato.

Insieme alla Famiglia Colombo, c’è tutto il mondo del cortile (la Pinetta di Alberto Destrieri, la Carmela di Maurizio Albè, la Fiorella di Mauro Quercia, e poi Valerio Rondena, Giordano Fenocchio, Giovanni Mercuri, Franco Cattaneo, Danilo Parini e la new entry Francesco Pellicini), ci sono i giovanissimi boys spesso per la prima volta sul palco, ci sono le maestranze tecniche, le sarte, la direzione artistica di Sandra Musazzi e lo staff di produzione guidato da Enrico Barlocco: due cognomi, i loro, che parlano di continuità, di impegno e di rispetto di una grande storia.

Quello dei Legnanesi è un mondo coloratissimo che prende vita ogni sera, una grande famiglia operosa e generosa.

TEATRO COLOSSEO
da venerd
ì 12 e sabato 13 aprile 2019, ore 21
domenica 14 aprile 2019, ore 16
LEGNANESI

70 voglia di ridere c’è
Organizza Ad Managment
Poltronissima euro 40,00 / poltrona euro 35,50 / galleria euro 29,50