News

Importante riconoscimento al Querciolaia dei fratelli Mantellassi

Fattoria Mantellassi sta per compiere sessant’anni e dei fratelli Aleardo e Giuseppe, che oggi la conducono, si può dire che “il mestiere” lo hanno imparato bene, anzi, lo hanno proprio nel sangue. Infatti i premi che hanno ricevuto in questi anni vanno ormai a comporre una lista molto lunga.

E dopo il San Giuseppe, le Sentinelle, Mentore, Scalandrino e altri ancora, ecco un riconoscimento importante a Querciolaia da parte della Guida Veronelli 2020, presentata a Venezia il 24 ottobre scorso.

Per realizzare questa Guida sono stati recensiti oltre 16mila vini di oltre duemila aziende e, tra questi, solo 395 hanno ottenuto le Tre Stelle Oro!

Querciolaia è un alicante in purezza. Diffuso in Spagna come Granaxa e in Francia come Grénage, è arrivato sulle colline di Magliano in Toscana probabilmente nel corso della dominazione spagnola. E’ un vino di grande longevità, dotato di caratteri organolettici eccellenti e vinificato in rosso in piccole vasche con lunga macerazione. Viene affinato per circa sedici mesi in barriques prima di essere imbottigliato. Caratteristiche che lo hanno fatto apprezzare anche ai giudici della Guida Veronelli, conquistati dal suo composito bouquet, dal suo gusto caldo, austero, morbido e vellutato. Una qualità che gli ha valso il prestigioso punteggio di 91/100.

Passione, tenacia, attenzione all’ambiente, uno sguardo al futuro e alle più moderne tecnologie ma anche tradizione. Tutto questo ha portato Fattoria Mantellassi a diventare un leader di alta qualità produttiva nel panorama del Made in Italy, raggiungendo un sempre più grande successo in tutto il mondo.

Querciolaia è un’etichetta perfetta per intenditori e palati raffinati, un rosso straordinario per accompagnare un menù importante