News

La Filarmonica inaugura il 12 novembre la Stagione di Concerti con Riccardo Chailly e Maxim Vengerov

Šostakovič e Bartók per l’apertura che riporta alla Scala il virtuoso del violino Maxim Vengerov. Per i più giovani in promozione abbonamento all’intera stagione a partire da € 300; nuova formula per 5 concerti a partire da €175. Inviti omaggio per la Prova Aperta del ciclo che festeggia dieci anni.

S’inaugura lunedì 12 novembre 2018 alle ore 20 la 37ma Stagione di Concertidella Filarmonica della Scala. Sul podio c’è Riccardo Chailly, alla terza stagione da direttore principale; ospite solista è il violinista Maxim Vengerov, al suo ritorno alla Scala. Il programma mette a confronto due grandi autori del Novecento, Šostakovič e Bartók: del primo, sui leggii c’è il virtuosistico Concerto per violino n. 1 op. 77 scritto nel 1948; di Bartók, il Concerto per orchestra del 1943, una delle pagine sinfoniche dove ruolo delle sezioni strumentali e riferimenti espliciti alla grande tradizione sinfonica, incluso Šostakovič della Sinfonia di Leningrado, si fondono in una partitura di grande fascino.

La stagione prosegue fino a maggio con dieci appuntamenti esclusivi. Agli Under30 sono dedicate due nuove formule di abbonamento a prezzi convenienti: l’abbonamento all’intera stagione a partire da € 300 e due mini abbonamenti per 5 concerti a partire da € 175. Numerose iniziative in questi anni hanno agevolato l’accesso alle prove e ai concerti per i più giovani, le scuole, gli studenti degli istituti musicali. L’obiettivo dell’iniziativa è rendere sempre più accessibile alle nuove generazioni anche la frequentazione dell’intera stagione in abbonamento.

Le nuove formule di abbonamento dedicate agli Under 30 prevedono la sistemazione in palco di III e IV ordine:

  • Abbonamento singolo all’intera stagione per posti n. 1/2 a €750; posti n. 3/4 a €500; posti n. 5/6 a €300.
  • Mini abbonamento a 5 concerti per posti n. 1/2 a €400; posti n. 3/4 a €275; posti n. 5/6 a €175 a scelta tra due differenti percorsi di ascolto:

L’abbonamento A include i concerti di Riccardo Chailly e Maxim Vengerov (6 novembre), Edward Gardner e Igor Levit (11 marzo), Fabio Luisi (1 aprile), Daniele Gatti (13 maggio), Daniel Harding (13 ottobre).

L’abbonamento B include i concerti di Valery Gergiev e l’Orchestra del Mariinskij (4 febbraio), Mirga Gražinytė-Tyla e Sol Gabetta (25 marzo), Myung-whun Chung e Sergey Khachatryan (15 aprile), Riccardo Chailly e Emmanuel Tjeknavorian (29 aprile), Michele Mariotti e Arcadi Volodos (27 maggio).

La sottoscrizione di una delle formule di abbonamento permette di ricevere l’invito omaggio per la prova aperta riservata del concerto inaugurale diretto da Riccardo Chailly.

Il concerto è infatti preceduto dalla Prova Aperta gratuita che inaugura la decima edizione del ciclo destinato alla raccolta fondi per il non profit milanese. Gli inviti per l’appuntamento di domenica 11 novembre alle 19.30 sono distribuiti gratuitamente alle persone seguite dai servizi sociali del Comune di Milano. Riccardo Chailly introduce la prova dialogando con il pubblico in sala prima dell’inizio.

Riccardo Chailly ha diretto oltre 50 concerti con la Filarmonica al Teatro alla Scala, e ha partecipato a 10 prove aperte al pubblico. A gennaio 2018 guiderà una nuova tournée con tappe nelle principali capitali europee – tra queste Madrid (23, 24 gennaio), Parigi (25 gennaio), Dortmund (26 gennaio), Amsterdam (28 gennaio) –, raggiungendo il traguardo di 80 concerti all’estero.