News

La Mia Borraccia, campagna per salvaguardare l’ambiente dall’inquinamento della plastica

La borraccia, oggi, è il simbolo di chi vuole proteggere l’ambiente, è un modo di vivere diverso, è un gesto di attenzione, di cura e di consapevolezza È il segnale, tangibile, concreto, che si passa di mano in mano, che si porta sempre con sé, che non si butta e non si abbandona, per dire ad alta voce che tengo al posto in cui vivo e che voglio un mondo migliore, per me e per le generazioni che verranno, afferma Filippo Solibello

BWT è leader nella ricerca e  sviluppo dei migliori prodotti e servizi nel settore di trattamento dell’acqua, insieme a Filippo Solibello ideatore tra gli altri anche del progetto M’illumino di meno dedicato al risparmio energetico, lancia una campagna di educazione al consumo dell’acqua che ha come protagonista la borraccia, l’oggetto che fonde in sé design e rispetto per la natura.

La mia borraccia è una campagna di sensibilizzazione avviata con un contest on line che, durante le giornate del Salone del Mobile a Milano prende vita anche grazie a una mostra e una premiazione BWT Bottle Award con la straordinaria partecipazione di ASI Agenzia Spaziale Italiana Un progetto, a cura di Mismaonda che vuole ricordare a tutti come il cambiamento possa essere attuato attraverso i gesti quotidiani, con piccole rivoluzioni domestiche che modificano abitudini, anche consolidate, a favore del pianeta in cui viviamo e che dobbiamo imparare a proteggere Perché una borraccia salva la giornata e mille borracce salvano il pianeta.

L’invito
per tutti è condividere la storia della propria borraccia e partecipare alla grande raccolta che in occasione della Design Week milanese, si apre al pubblico.

Ogni anno vengono consumate in Italia 11 miliardi di bottiglie di plastica di cui solo il 43 viene correttamente riciclato secondo i dati raccolti da AQUA ITALIA, l’Associazione Costruttori Trattamenti Acque Primarie federata ANIMA Confindustria Proprio le bottiglie di plastica rappresentano complessivamente il 5 dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata per contrastare questa tendenza, diventa necessario trovare soluzioni che sostengano una possibile alternativa come l’uso dell’acqua di rete degli acquedotti Grazie a scelte condivise anche da molte amministrazioni comunali, si è potuto osservare una graduale modifica nell’atteggiamento dei consumatori più propensi, rispetto al passato, a rinunciare all’acqua in bottiglia.

Questo comporta un immediato beneficio ambientale con riduzione sia della massa dei rifiuti sia dell’inquinamento atmosferico a seguito della mancata produzione di CO 2 proveniente dai processi di produzione, trasporto e smaltimento e/o recupero delle bottiglie stesse.

Inoltre è da considerare anche che, sulla base delle ricerche condotte da UNICEF e WHO World Health Organization, entro il 2020 si stima che la richiesta di acqua potabile aumenterà del 55 come conseguenza della crescita di popolazione, abitazioni, industrie e consumi energetici Considerando inoltre che nei prossimi decenni il livello globale idrico subirà importanti cambiamenti, anche in relazione all’aumento di siccità in alcune aree e di fenomeni come precipitazioni improvvise e scioglimento di neve e ghiacciai destinati ad aumentare con i cambiamenti climatici, una campagna di educazione e rispetto verso le risorse idriche può e deve aumentare la consapevolezza delle popolazioni

BWT
Bottle Award prima esposizione al mondo di borracce si fa portavoce di questo importante messaggio e sceglie di presentarsi al pubblico durante il Salone del Mobile momento in cui il mondo del design che sempre più si interroga sull’importanza della sostenibilità delle scelte da parte di tutti gli operatori, si ritrova a Milano.

La borraccia un contenitore, un recipiente, uno scrigno Un oggetto che fin dalla notte dei tempi accompagna l’uomo nel suo vivere quotidiano anticamente era l’otre, poi la caraffa, la fiasca, la brocca, la fiaschetta e la bottiglia La borraccia, come necessità primordiale di portare con sé il liquido dal quale dipendiamo, ha segnato la storia delle civiltà e dei popoli che hanno abitato la Terra come descrive Filippo Solibello nel Manifesto del Bottle Award

BWT
Bottle Award La mia borraccia non solo un premio ma un contest online, una mostra e una campagna di sensibilizzazione.
Tra design e natura, un progetto dedicato alla gestione consapevole di una risorsa preziosa: l’acqua.

Ilcontestcontestononlineline::MetticiMetticilalaborracciaborraccia

L’invito
L’invito rivolto  a tutti  è quello di candidare   la propria  borraccia pubblicandola sul sito hashtag##lamiaborraccia,raccontandonestoria,storia,da dove e che significato porta con sè per partecipare alla selezione della mostra finale.