News

Museo del Saxofono: al via i concerti di ottobre e novembre 2020

Continua anche nella stagione più fredda la programmazione a cadenza settimanale di eventi dal vivo al Museo del Saxofono, l’unico museo, nel panorama internazionale, dedicato a questo strumento ed eccellenza italiana che offre una esposizione di centinaia di esemplari  tra cui molte rarità e capolavori provenienti delle fabbriche Conn, Selmer, King, Buescher, Martin, Buffet, Rampone, Borgani, etc. Un connubio tra arte ed artigianalità, creatività e tradizione che dalla bottega dell’inventore Adolphe Sax giunge fino ad oggi e che Attilio Berni, collezionista, fondatore e direttore del Museo, ha ricercato e raccolto nel corso degli anni in giro per il mondo: dal piccolissimo soprillo di 32cm al gigantesco contrabasso di 2mt, dal Grafton Plastic agli strumenti dell’inventore Adolphe Sax, dal mitico Conn O-Sax al Selmer CMelody di Rudy Wiedoeft, dal Jazzophone ai grandiosi Conn Artist, dai sax a coulisse ai saxorusofoni, dal tenore Selmer di Sonny Rollins all’Ophicleide e molto altro ancora…

All’interno di questo particolarissimo scenario, visitabile quotidianamente (consigliata la prenotazione), è stato già concepito il calendario di ottobre e novembre che vedrà i sabato sera animarsi di concerti dal vivo interpretati da alcuni dei più interessanti protagonisti della cultura “saxy”. Si inizia il 3 ottobre con l’esibizione del duo formato da Rosario Giuliani e Francesco Nastro, anticipato nel pomeriggio da una masterclass di  Giuliani dal titolo “L’improvvisazione secondo me…Tecnica-Linguaggio-Suono”.

Sabato 10 sarà la volta di “Two girls from Ipanema“, live dedicato all’anima del Brasile con il duo femminile Cristiana Polegri (saxofoni e voce)  e Gio’ Marinuzzi (voce e chitarra). Il 17 ottobre il saxofono più grande del mondo (3 metri di altezza!) tornerà al Museo protagonista della serata: “The giant is back!” vedrà a questo ed altri particolarissimi sax suonati dallo stesso Attilio Berni accompagnato da Alessandro Crispolti, (pianoforte), Christian Antinozzi (contrabbasso) e Alfredo Romeo (batteria). Sabato 24 sarà ancora il Brasile a catturare l’attenzione con il Djazzvan Trio formato da Marco Ricciardi (chitarra), Alberto D’Alfonso (flauto e saxofono) e Dario Piccioni (contrabbasso) che interpreteranno il sapore del Brasile d’oggi. Domenica 25 alle ore 18.00 sarà di scena “Il grande gioco della musica” con il giovanissimo Duo Camilletti formato dal quindicenne Yumi Camilletti (flauto traverso) e dall’undicenne Kiro Camilletti (pianoforte). A chiudere il mese, in occasione di Halloween, il gruppo composto da Antonella Aprea (voce), Alberto Botta (batteria), Carlo Ficini (trombone), Attilio di Giovanni (pianoforte), Giulio Scarpato (contrabasso) e Giuseppe Ricciardo (saxofono) proporrà lo show musicale “Dolcetto o sestetto?“.

Il mese successivo si aprirà con “A tutto saaaax“, concerto dedicato alle musiche dei cartoons e dei film per ragazzi e gli strumenti musicali più strani e curiosi in programma il primo novembre, con Attilio Berni (saxofoni e clarinetti) e Danilo Pierini  (pianoforte). Il 7 novembre, in occasione dell’ADOLPHE SAX DAY, Michael Rosen (sax tenore/soprano) e Ettore Carucci (pianforte) daranno vita a “Le due anime del Sax“, mentre sabato 14 novembre il Marilena Paradisi trio darà vita a “Estemporanea-Mente” con Marilena Paradisi (voce), Riccardo Biseo (pianoforte) e Steve Cantarano (contrabbasso). Il 21 novembre il quartetto di Enrico Gherlardi animerà il live del Museo con “Shanti Project“, interpretato da Enrico Ghelardi (sax soprano, clarinetto basso, flauto), Pierpaolo Principato (pianoforte), Steve Cantarano (contrabbasso) e Massimiliano De Lucia (Batteria/percussioni).

Infine, sabato 28 novembre, a chiudere la programmazione autunnale sarà la “Rapsodia in Gershwin… frammenti di blu“, un progetto di Gisa Ottaviani (voce), Cristina Aubry (attrice) e Riccardo Biseo (pianoforte).

Gli eventi, gestiti ed organizzati nel pieno rispetto di tutte le normative anti-covid prevedono un ingresso contingentato fino ad un massimo di 65 persone con prenotazione obbligatoria. Prevendita sul sito liveticket o chiamando i numeri 06.61697862 – 347.5374953.

Prima dell’inizio del concerto è sempre prevista un’apericena d’intrattenimento.