News

Non c’è festa di Natale e Capodanno senza Torrone, naturalmente Sperlari

Dopo il grande appuntamento a Cremona per  la Festa del Torrone di Cremona, dove Sperlari ha firmato un ricco calendario di eventi di gusto e spettacoli dedicati al tipico dolce della città e alla celebrazione di  una sua illustre cittadina,  Mina, la tigre di Cremona,  e ha regalato  ai visitatori momenti indimenticabili di gusto e divertimento

Sperlari, da oltre 20 anni main sponsor della Festa del Torrone, ha  sostenuto  anche nel 2018 la festa più golosa di Cremona. Gli eventi in calendario sono stati tutti all’insegna del prodotto principe della manifestazione, il torrone. Ci saranno inoltre momenti dedicati a un altro simbolo della città, alla quale è dedicata questa edizione: Mina, una delle voci italiane più belle di sempre.

La Festa del Torrone rappresenta per Sperlari un momento molt0

importante di contatto con i suoi consumatori. Quest’anno, per la prima volta nella storia, l’azienda ha deciso di sostenere ulteriormente questa manifestazione con un importante investimento in spot pubblicitari da 30” e 10”, che sono andati in onda sulle reti Mediaset nella settimana che ha preceduto la Festa del Torrone.

 Sperlari, da oltre 180 anni, crea prodotti capaci di regalare momenti di felicità, dolci e unici, che sono stati  portati  alla Festa del Torrone attraverso spettacoli, eventi e incontri, per dare vita alla storia e alle innovazioni legate al torrone, prodotto da Sperlari secondo l’antica ricetta della tradizione cremonese.

Siamo nel 1836 quando  Enea Sperlari in possesso della  ricetta segreta di fabbricazione del torrone e della mostarda, tramandatogli per tradizione dagli antichi produttori, seppe associare alla tecnica di lavorazione, passione e spirito imprenditoriale.

I suoi prodotti  torrone e mostarda ebbero grande successo, non dolo in patria, diventando presto popolari anche nelle lontane Americhe , presso le comunità di immigrati italiani.

Visita al reparto torrone riservata a scuole e associazioni (12-16 nov. – su prenotaz.)

Nella settimana prima della Festa del Torrone, Sperlari  ha aperto le porte del suo stabilimento da lunedì 12 a venerdì 16 novembre a scuole, istituti e associazioni, per mostrare loro come viene creato questo dolce ricco e goloso.

Inoltre da lunedì 19 a venerdì 23 novembre, la sede dell’azienda ha ospitato  i Laboratori del Gusto, l’appuntamento fisso che Sperlari propone ai più curiosi per visitare il reparto produttivo del torrone in piena attività e partecipare alla degustazione di due ricette gourmet, una dolce e una salata, in cui il torrone sarà il protagonista.

La Piazza del Comune ha ospitato il  17-18 e 24-25 novembre Torrone Live, mentre  la Loggia dei Militi in Piazza del Comune, ha fatto  da cornice a “Torrone Live”, un evento che prevede la produzione in piazza del torrone e la distribuzione al pubblico del dolce appena realizzato, creando un momento di degustazione spettacolare.

Degustazioni torrone e birra (17 novembre – su prenotazione)
Il pomeriggio di sabato 17 novembre è stato  dedicato alla sperimentazione, con tre momenti di degustazione, che hanno visto  il torrone in abbinamento a una selezione di birre. L’evento è realizzato in partnership con Theresianer, storico marchio di birre di alta qualità, con sede a Treviso.

Gli appuntamenti con gli Chef sono stati  dedicati all’alta cucina.

Tre chef hanno proposto  alcune ricette sorprendenti, ideate appositamente per l’occasione, nelle quali il torrone sarà protagonista. L’evento, organizzato in collaborazione con il Touring Club e con i Ristoranti del Buon Ricordo,ha visto  i tre Chef interpretare il torrone, simbolo della tradizione cremonese, in chiave innovativa. suelli di Milano.

La manifestazione  si è conclusa nella piazza del Comune  con ” Omaggio a Mina” che quest’anno ha celebrato  i 60 anni di carriera , con un torrone gigante .

Nella stessa piazza nel tardo pomeriggio  grande spettacolo di chiusura, sponsorizzato da Sperlari:  la  Piazza del Comune ha cambiato  per ospitare una rappresentazione di Moby Dick, il famoso romanzo di Herman Melville  in una performance di grande fascino  e attrattività.

Informazioni su Annamaria Demartini (1107 Articoli)
Direttore responsabile di Mondopressing, milanese di nascita e affezionata alla sua città , laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha insegnato Inglese per molti anni nella scuola media statale.
Contatto: WebsiteFacebook