News

Paolo Cascio è il nuovo Segretario Artistico del Teatro Regio di Torino

Si è conclusa oggi, lunedì 30 settembre, la selezione per l’individuazione del Segretario artistico del Teatro Regio. Tra i candidati esaminati è stato scelto Paolo Cascio. 

Musicologo, nato nel 1979, si è laureato presso l’Università degli Studi di Torino, ottenendo un Master di II° livello presso l’Università del Piemonte Orientale “A. Avogadro”. Ha completato gli studi presso l’Universidad Complutense di Madrid, ove ha ottenuto il Dottorato europeo in Musicologia, ed è stato Visiting student presso la University of Chicago. Ha approfondito gli studi di pianoforte e composizione presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino e ha scritto articoli e saggi musicologici, curando edizioni critiche di opere italiane dell’Ottocento e lavorando al fianco di direttori d’orchestra quali Riccardo Muti, Alessandro De Marchi, Riccardo Frizza. In forza al Teatro Regio dal 2013, è Dramaturg del Donizetti Opera Festival ed ha collaborato, tra le varie istituzioni, con la Royal Opera House di Muscat, l’Innsbrucker Festwochen der Alten Musik, e Sky Classica HD. Per la sua attività di ricerca e diffusione del patrimonio musicale operistico italiano è stato nominato Cavaliere della Repubblica dell’Ordine della Stella d’Italia. 

“Sono onorato – dichiara Paolo Cascio – di poter continuare, all’interno del Teatro nel quale sono cresciuto, il mio percorso professionale con una nuova sfida e un nuovo incarico”.

Per il Sovrintendente e Direttore artistico Sebastian F. Schwarz: “La scelta ha convinto tutta la Commissione. Tra i vari candidati abbiamo selezionato un giovane con notevole esperienza e formazione alle spalle. La nuova figura lavorerà a stretto contatto con me, con i miei collaboratori dell’Area artistica e dell’Ufficio produzione, nonché con l’Orchestra e il Coro del Teatro”.