News

Paolo Vallesi vince la seconda edizione di ‘Ora o mai più’ – con video

Con la puntata di ieri sabato 2 marzo, in prima serata su Rai1, si è conclusa con il gran finale la seconda edizione di Ora o Mai Più, lo show musicale condotto da Amadeus. Nel corso delle 5 puntate, trasmesse dagli studi Rai di Milano via Mecenate, gli sfidanti canterini hanno riso, pianto e litigato, emozionato il pubblico sulle note dei grandi successi senza tempo della musica italiana e messo in campo voce e cuore.

Ma solo uno di loro doveva conquistare il titolo e l’ambito trofeo. La fortuna ha scelto Paolo Vallesi a cui, oltre il trofeo, andrà la pubblicazione e distribuzione nelle edicole di un CD contenente un inedito, vecchi successi e alcune cover proposte nel corso della trasmissione.

Paolo Vallesi ha tentato la fortuna con Ritrovarsi ancora e la fortuna è stata dalla sua parte e  ha raggiunto il gradimo più alto del podio.

Insieme a Vallesi a contendersi il premio c’erano Silvia Salemi che ha interpretato Era Digitale e Donatella Milani che ha canteto Non gridare.  A quando l’amore invece è il titolo dell’inedito di Barbara Cola, Più in alto quello di Annalisa Minetti, mentre Jessica Morlacchi ha presentato Senza ali e senza cielo, Davide De Marinis  ha interpretato Naturale, mentre Michele Pecora punterà tutto su I Poeti.

A sostenerli i loro rispettivi maestri Ornella Vanoni, Marcella Bella, Donatella Rettore, Orietta Berti, Toto Cutugno, Red Canzian, Fausto Leali, I Ricchi e Poveri, con i quali gli otto concorrenti hanno duettato

ORA O MAI PIÙ è prodotto da Rai1 in collaborazione con Ballandi Multimedia, è un programma di Emanuele Giovannini, Pasquale Romano, Ivana Sabatini, Leopoldo Siano e Marco Pantaleo. Consulenza artistica di Carlo Conti. Regia di Stefano Vicario. Dirige l’orchestra il Maestro Leonardo De Amicis.  

Informazioni su Sebastiano Di Mauro (423 Articoli)
Sebastiano Di Mauro nasce ad Acireale (CT) nel 1954 dove ha vissuto fino a circa 18 anni. Dopo si trasferisce, per brevi periodi, prima a Roma, poi a Piacenza e infine a Milano dove vive, ininterrottamente dal 1974. Ha lavorato per lunghi anni alle dipendenze dello Stato. Nel 2006, per strane coincidenze, decide di dedicarsi al giornalismo online occupandosi prima di una redazione a Como e successivamente a Milano, coordinando diverse redazioni nazionali. Attualmente ha l'incarico di caporedattore di questa testata coordinando i vari collaboratori sul territorio nazionale.
Contatto: Website