News

Parigi attaccata dall’Isis: 127 morti e oltre 190 feriti. Un nuovo 11 settembre europeo

Gli occhi di tutto il mondo sono su Parigi, per l’orrore suscitato nella notte dall’attacco terroristico che non ha precedenti in Europa. Il bilancio è drammatico ed è sempre in aggiornamento. Al momento i morti confermati sono 127 e almeno 192 feriti, di cui 80 gravi. Tra i feriti anche due italiani, feriti lievemente e fuori pericolo.

L’Isis che ha rivendicato l’attentato ha anche pubblicato un video in cui si rivolge alla Francia dicendo: “Non vivrete in pace finché continueranno i bombardamenti“.

Il presidente francese Francois Hollande, si è rivolto alla nazione rassicurando i francesi che “tutte le forze di sicurezza e l’esercito sono mobilitate al massimo livello”.

Questo vile attentato è il secondo per la Francia, sono infatti passati solo 11 mesi dalla strage nella redazione di  Charlis Hebdo e lo scorso agosto il provvidenziale intervento di tre persone ha evitato una nuova strage sul treno  Amsterdam – Parigi.

La solidarietà del mondo intero viene offerta alla Francia e tutti si interrogano su come poter rimanere uniti per combattere questo subdolo terrorismo.

L’Italia ha rafforzato il controllo su tutti gli obiettivi sensibili e questa mattina si è riunito al Viminale il Comitato per la Sicurezza per decidere interventi straordinari.

Informazioni su Sebastiano Di Mauro (420 Articoli)
Sebastiano Di Mauro nasce ad Acireale (CT) nel 1954 dove ha vissuto fino a circa 18 anni. Dopo si trasferisce, per brevi periodi, prima a Roma, poi a Piacenza e infine a Milano dove vive, ininterrottamente dal 1974. Ha lavorato per lunghi anni alle dipendenze dello Stato. Nel 2006, per strane coincidenze, decide di dedicarsi al giornalismo online occupandosi prima di una redazione a Como e successivamente a Milano, coordinando diverse redazioni nazionali. Attualmente ha l'incarico di caporedattore di questa testata coordinando i vari collaboratori sul territorio nazionale.
Contatto: Website