News

Prende il via dal 4 luglio la rassegna internazionale Music Festival di Mezzano (TN)

A Mezzano di Primiero in provincia di Trento si terrà dal 4 luglio e per tutta la stagione estiva  il Music Festival di Mezzano,  la  rassegna internazionale diretta da Francesco Schweizer ormai nota fra gli appuntamenti consolidati e di maggior prestigio dell’estate culturale trentina, organizzato dal Comune di Mezzano in collaborazione con la Music Academy Orchestra di New York che vedrà arrivare nel Primiero da fine giugno al 4 agosto decine di musicisti di tutto il mondo.

La località si trasformerà in un palcoscenico diffuso, carico di suggestioni ed evocazioni e risuonerà di note e voci difficili da dimenticare. Gli artisti americani ed europei (cantanti d’opera, strumentisti, pianisti, formazioni corali di grande talento) della Music Academy International si esibiranno in un programma ricco di appuntamenti di altissimo livello.

Per il quinto anno consecutivo la Music Academy International a partire dal 4 luglio metterà in scena numerosi spettacoli, che spaziano fra vari generi musicali. Sono in programma opere liriche in forma scenica: Dark Sisters, di Nico Muhly, in prima europea, Alcina di Handel, Suor Angelica e Gianni Schicchi di Puccini, e Hansel e Gretel di Humperdinck.

Considerato  il grande successo riscosso nella passate edizioni anche quest’anno sono in cartellone due Musical tra i più famosi: Cabaret di Kander e Ebb, e Evita di Rice e Lloyd Webber che verranno messi in scena dagli studenti dell’Academy sotto la guida della direttrice vocale Marishka Wierzbicki e del direttore Jason De Board.  Confermati i concerti dell’Orchestra del Festival con i brani di Dvorak, Berlioz e Mendelssohn diretti dal maestro David Jackson. Una novità sarà l’omaggio a Leonard Berstein nel centenario della nascita con numerosi eventi sia strumentali che vocali. Tra gli artisti presenti, i registi David Gately, Ophelia Wolf e Patrizia Di Paolo, la soprano Jeanne Michel Charbonnet il baritono Christopher Magiera. Non mancheranno infine, i corsi di musica da camera coordinati dai maestri Nicholas Duchamp, flautista, e Jarolslaw Lis, violinista.


Il 17 agosto una presenza d’eccezione: il pianista italiano Roberto Plano, che il critico musicale del New York Times definisce dotato di “una maturità artistica che va ben oltre la sua età dimostrando una meravigliosa purezza, virtuosismo e profondità musicale”. Nell’autunno del 2016 è stato il primo pianista italiano chiamato a ricoprire il ruolo di titolare di una Cattedra di Pianoforte di una delle università americane più prestigiose, la Boston University.

Diretta da Mitchell Piper, la Music Academy International di New York ha scelto anche quest’anno Mezzano per tenere i propri corsi di perfezionamento tenuti da musicisti di fama internazionale dove partecipano decine di studenti di tutto il mondo. (c.t.)

Il programma del festival è disponibile sul sito: www.mezzanoromantica.it.

Per informazioni: www.mezzanoromantica.it – Comune di Mezzano, tel. 0439.67019

Informazioni su Carlo Torriani (162 Articoli)
Carlo Torriani Giornalista professionista, dopo oltre quattro decenni lascia il Corriere della Sera per limiti di età. Durante la permanenza nello storico palazzo di via Solferino 28 per alcuni anni ha ricoperto la carica di responsabile della Segreteria Cronaca e Sport ed estensore di alcuni scritti di turismo; successivamente si è occupato della Cronaca di Milano. Ha conosciuto ben undici direttori responsabili del quotidiano Mario Missiroli, Alfio Russo, Piero Ottone, Giovanni Spadolini, Paolo Mieli, Ferruccio De Bortoli. E’ stato tra i fondatori del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica) e segretario per qualche anno dopo aver militato nell’USTI (Unione Stampa Turistica) di Roma, in seguito scioltasi. Dal 1966 ha collaborato prevalentemente con articoli di turismo a uno dei primi giornali telematici “Italia nel Mondo”. Su Mondopressing collabora con articoli di turismo, sci e sport invernali, escursionismo, golf, natura, cultura, enogastronomia, navigazione.