News

Romeo e Giulietta sul palco del Teatro Regio di Torino

Dal 3 all’8 maggio il Teatro Regio ospita, per la prima volta, il Balletto dell’Opera di Perm nel capolavoro di Sergej Prokof’ev, ROMEO E GIULIETTA, con la celebre coreografia di Kenneth MacMillan creata per il Royal Ballet di Londra nel 1965. MacMillan ha rivoluzionato la danza classica potenziandone l’espressione con il linguaggio del teatro contemporaneo.

Una leggendaria produzione affidata a una grande compagnia, il Balletto dell’Opera di Perm diretto da Aleksej Miroshnichenko, terza forza della Russia (dopo il Bol’šoj di Mosca e il Balletto di San Pietroburgo) – composto da 90 ballerini – che ha saputo raccogliere l’eredità della scuola russa e metterla al servizio delle grandi coreografie create da Balanchine, Robbins, MacMillan, Ashton. L’Orchestra del Teatro Regio, diretta da Artyom Abashev, esegue la sublime composizione di Prokof’ev. Nel corso delle 7 recite, nei ruoli del titolo si alternano quattro coppie di giovani solisti: Polina Buldakova e Gabriel Lopes, Maite Nunes e Marcos Yago, Luanna Gondim e Kirill Makurin, Daria Tichonova e Pavel Savin.

La produzione è realizzata con il sostegno della Camera di commercio di Torino, Socio fondatore del Regio.

Posti in vendita alla Biglietteria del Teatro Regio, presso Infopiemonte-Torinocultura e i punti vendita Vivaticket, oltre che on line su www.vivaticket.it.