News

Torna la manifestazione di Re Panettone a Milano, appuntamento con i grandi lievitati

Re Panettone® Milano XII. MIND, 30 novembre – 1° dicembre 2019
Una ventata di novità nel tempio dell’innovazione

Torna RE PANETTONE®MILANO, il tradizionale appuntamento con il grande lievitato delle feste per eccellenza, ideato da Stanislao Porzio dodici anni fa per celebrare storia, interpreti e creatività del Panettone artigianale. La formula prevede esposizione, tasting e mercato; ma anche momenti di approfondimento, show cooking, incontri con i pasticcieri e non solo: nel 2019 fanno la loro apparizione a Re Panettone gli chef. La manifestazione è molto apprezzata, visto che il pubblico delle ultime edizioni si è attestato tra le 15 e le 20mila presenze. L’evento sarà preceduto da RE PANETTONE® NAPOLI, che avrà luogo il 23 e il 24 novembre; continuerà, quindi, il fortunato sodalizio con Milano, iniziato cinque anni fa.

Re Panettone® Milano, alla sua XII edizione, sarà ospitato il 30 novembre e il 1° dicembre dagli spazi del MIND, Milano Innovation District (ex-area Expo 2015), in omaggio alla creatività innovativa dei Maestri Pasticcieri che anche quest’anno animeranno le sue sale. Creatività, che è sempre andata a braccetto con la tradizione, nel rispetto della ricetta classica del dolce milanese. Per due giorni sarà possibile degustare e acquistare il meglio della produzione artigianale nazionale di oltre 50 pasticcieri. Costo dei lievitati, 26 €/kg, come lo scorso anno.

“Omaggio di Euro-Toques al panettone”. Una delle novità più interessanti della dodicesima edizione sarà l’intervento di una nutrita delegazione di Euro-Toques guidata dal suo presidente, il grande Enrico Derflingher, dalle 15 alle 17 di domenica 1° dicembre nell’Area Incontri. La prestigiosa associazione di cuochi, che ispirano la loro attività a valori come genuinità e tradizione, territorio e qualità, e lotta allo spreco alimentare, sarà rappresentata anche da Gianni Tarabini e Tommaso Arrigoni, entrambi stellati, Fabio Silva, Giorgio Sanchez, Nicola Ferrelli, Cristian Benvenuto. Ogni Chef preparerà circa 25/30 monoporzioni con il panettone come elemento comune e le offrirà al pubblico presente nell’Area Incontri.

Performance. Nell’Area Incontri, sabato 30 novembre avrà luogo la performance “Il panettone può essere etico?”, a cura degli scanzonati, ma inflessibili autori di Eat.MI, guida critica gastronomica etica alla ristorazione milanese, con Valerio Massimo Visintin, il famoso critico senza volto del Corriere della sera, Jacopo Viganò, Aldo Palaoro e gli allievi del corso Scrivere di Gusto.

ll Teatro del Panettone. Un’altra novità: in quest’area si fronteggeranno un laboratorio e una platea. Sul palco si svolgeranno due attività. La prima è “Fare il panettone”, tutte le fasi della produzione di un lotto di panettoni, dal primo rinfresco il sabato mattina alla cottura e all’assaggio domenica sera. L’attività sarà gestita e presentata al pubblico dai Pasticcieri Certificati da Re Panettone (vedi il § della pagina successiva dedicato alla Certificazione), coordinati da uno di loro, Alessandro Rizzo di Tarcento (UD).

Le “Prove d’Artista”. Questa è l’altra attività che avrà luogo nel Teatro del Panettone. Ben nota agli spettatori di Re Panettone®, registrerà momenti d’eccezione come gli show cooking del vincitore del Panettone World Championship, l’ischitano Alessandro Slama, quello dello chef televisivo Max Mariola, volto di Gambero Rosso Channel, quello del celebre pizzaiolo-pasticciere Renato Bosco, e quello di Nicola Ferrelli, Euro-Toque di Milano con l’animo pugliese. Naturalmente i maestri presenti non si tireranno indietro: si potrà assistere alle Prove d’Artista di Attilio Servi, gradito ritorno di Pomezia (RM); di Alessandro Marra di Cantù (CO); di Antonio Daloiso di Barletta (BT); di Roberto Cosmo di Giussano (MB).

Re Panettone finalmente ha un bar/punto di ristorazione salata. Saranno i fratelli Marra di Cantù (CO) a gestirlo, offrendo al pubblico gli stessi ottimi prodotti che è possibile trovare nei loro tre punti vendita canturini. Carmen è l’anima organizzativa, Alessandro, il signore del laboratorio. Il loro pane, i loro dolci e l’insieme delle loro attività hanno ottenuto molti premi e riconoscimenti, uno dei quali proprio a Re Panettone® Milano. Proporranno piccole baguette à l’ancienne con varie farciture, pizze e focacce cotte in loco, caffè e cappuccini, accompagnati da crostatine monoporzione e tortine paradiso. Naturalmente saranno disponibili acqua, bibite, vino, birra.

Non mancheranno il “Premio I PanGiuso”, sostenuto dalla Giuso, che offre riconoscimenti al miglior Panettone e al miglior Lievitato innovativo; i “Laboratori Crescendo” per ragazzi dagli 8 ai 13 anni, curati fra gli altri da Angelo Grippa di Eboli (SA), prenotabili dal sito, e il quiz “Un panettone per chi conosce il panettone. E Milano”, che metterà in palio dolci omaggi per il pubblico (richiesta di partecipazione in loco, presso il banco Re Panettone®). Le due star che condurranno il quiz inventato dal compianto Tullo Montanari saranno Maurizio Cristini, enigmista, (sabato 30 ore 15.30) e il direttore d’orchestra Fabrizio Dorsi (domenica 1° dicembre ore 17.30).

Il Festival della Gastronomia di Luigi Cremona anche quest’anno condividerà gli spazi con Re Panettone® Milano. Animeranno l’evento competizioni tra chef e cuochi, la premiazione delle più interessanti realtà della guida Alberghi e Ristoranti del Touring Club Italiano e un’esposizione di prodotti agricoli d’eccellenza. L’ingresso a entrambe le manifestazioni si ottiene scaricando gratuitamente l’invito dal sito www.repanettone.it.

Con la sua XII edizione milanese e V napoletana Re Panettone si conferma la prima e più autorevole manifestazione dedicata al Panettone, con un’attenzione speciale alla selezione dei prodotti e delle pasticcerie presenti. Sono ammessi alla manifestazione solo i panettoni realizzati con metodo artigianale, senza additivi e conservanti, e senza scorciatoie produttive. A tal fine già dallo scorso anno Re Panettone ha istituito la Certificazione Re Panettone® (un bollo con ologramma) che premia i pasticcieri che s’impegnano a mantenere la stessa ingredientistica rigorosamente naturale per tutto l’anno (e non solo a Re Panettone®) e attesta, mediante controlli scientifici, freschezza, naturalità e artigianalità del prodotto. I pasticcieri che aderiscono alla Certificazione saranno raggruppati tutti in un’area, accanto all’ingresso del percorso.

Pasticcieri presenti. Apriranno le file degli stand i quattro pasticcieri presenti a tutte e dodici le edizioni milanesi: Achille Zoia della Pasticceria La Boutique del Dolce di Concorezzo (MB), definito da Gambero Rosso il papà del panettone moderno, Mauro Morandin di Saint-Vincent (AO), Emanuele Comi di Missaglia (LC) e Fernando Natale di Lecce. Conferma la presenza il vincitore della scorsa edizione del Premio I PanGiuso per il Panettone, Italo Vezzoli di In Croissanteria, Carobbio degli Angeli (BG). Fra gli espositori anche Antonio Daloiso di Barletta (BT) e Sebastiano Caridi di Faenza (RA), vincitori di due edizioni della competizione televisiva Il più grande pasticciere. Non mancheranno De Vivo di Pompei (NA) e Infermentum di Verona. Molte le new entries, da tante regioni d’Italia: Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Campania.

Attività. Accanto alla mostra mercato di panettoni e altri grandi lievitati si svolgeranno:
• I PanGiuso: premio al miglior Panettone e al miglior Dolce lievitato innovativo; premiazione intorno alle 15 di sabato 30 in area Incontri
• Fare il Panettone (presso il Teatro del Panettone): tutte le fasi della preparazione del dolce milanese presentate dai Pasticcieri Certificati
• Prove d’Artista (presso il Teatro del Panettone): show cooking a cura dei maestri presenti; ingresso libero
• Laboratorio Crescendo (nell’area omonima): 4 sessioni di laboratorio di pasticceria per ragazzi dagli 8 ai 13 anni; ingresso 10,00 €, prenotazione sul sito, pagamento in loco, solo contanti
• Un panettone per chi conosce il panettone. E Milano: quiz nell’area Incontri con dolci omaggi sul tema di Milano e del suo dolce; per partecipare, recarsi per tempo al banco Re Panettone
Informazioni: sul sito www.repanettone.it

Come raggiungere il MIND. Per chi viene con i mezzi pubblici la stazione della M1 e delle FS è Rho Fiera (da Milano centro il biglietto costa solo 2,00 €). Pe i motorizzati è disponibile un ampio parcheggio vicino all’ingresso Cargo 15 dell’area MIND in zona Roserio. Sia all’ingresso M1 e FS, sia a quello del parcheggio sarà presente un servizio navetta (maggiori info sul sito www.repanettone.it).

Re Panettone è un marchio registrato e un progetto ideato e curato da Stanislao Porzio.

RE PANETTONE® MILANO XII Edizione
Date: 30 novembre – 1° dicembre 2019
Orari: Sabato 30 novembre dalle 10,00 alle 20,00 – Domenica 1° dicembre dalle 10,00 alle 19,00
Sede: MIND, Milano Innovation DIstrict (ex-area Expo 2015)
Ingresso: su invito scaricato gratuitamente dal sito www.repanettone.it
Pasticcieri presenti: 52
Costo dei lievitati: 26/kg
Main sponsor: Molino Dallagiovanna
Sponsor: Giuso, Donq, Comieco, DRG Systems
Organizzazione: Amphibia di Stanislao Porzio

Per altre info: porzio@repanettone.it, 349 8469 856