News

Un grande lutto nel mondo dell’editoria: è morto Sandro Mayer

È morto la notte scorsa a Roma, all’ospedale Fatebenefratelli, il giornalista Sandro Mayer scrittore e volto familiare della tv, direttore del settimanale ‘DiPiù’ e, ultimamente opinionista a ‘Ballando con le stelle, il programma di Milly Carlucci su Rai1.

Nonostante è trapelato che il famoso giornalista fosse malato da tempo, la morte di Sandro Mayer ha sconvolto tutti, la figlia in merito avrebbe detto: è stato inaspettato e ora tra gli amici e familiari è rimasto solto tanto dolore.

Mayer era nato a Piacenza nel 1940 e  avrebbe compiuto 78 anni il prossimo 21 dicembre.

Laureato in Scienze Politiche, Sandro Mayer ha iniziato a lavorare come traduttore, poi si è dedicato al giornalismo. Direttore prima di Novella 2000, poi di Epoca (nel 1981), arrivò alla guida di Gente nel 1983. Dopo una lunga esperienza durata venti anni con splendidi risultatim passò a Cairo Editore,  dirigendo di Dipiù e Dipiù Tv.

Mayer viene ricordato da tutti come volto noto dell Tv, perchè spesso chiamato come opinionista o giudice in diversi programmi televisivi, sia Mediaset, sia Rai, da Domenica In e Buona Domenica a Ballando con le stelle.

Come è comprensibile, tanti i messaggi della famiglia di Ballando: Selvaggia Lucarelli, lo ha ricordato con parole significative: “È morto un amico e l’ultimo vero direttore/manager rimasto”. Mentre  Carolyn Smith, giudice di Ballando scrive: “Sono senza parole. Accogliere la notizia che è mancato un amico e un volto storico di Ballando con le Stelle e un grande giornalista di Di Più. RIP Sandro“, Ivan Zazzaroni dice: “Addio, Sandro. Addio alla tua educazione, alla tua gentilezza, al tuo amore per il lavoro, a quel modo tutto #Mayer di sottolineare i sentimenti, alla tua leggerezza, anche alle “sorprese” per le quali ti prendevamo in giro.”

“Sono profondamente addolorato per la morte di Sandro Mayer con il quale ho lavorato molti anni. Tra noi c’era una lunga e solida amicizia”. Con queste parole Maurizio Costanzo esprime il proprio cordoglio per la scomparsa del giornalista.

#SandroMayer, è stato  un vero giornalista di successo, corretto come pochi, e anche nel suo gossip era rispettoso, Un dono raro che pochi hanno. Ci mancherai amico e collega, prenderemo esempio da te per seguire le tue orme. che la terra ti sia lieve!!

Informazioni su Sebastiano Di Mauro (429 Articoli)
Sebastiano Di Mauro nasce ad Acireale (CT) nel 1954 dove ha vissuto fino a circa 18 anni. Dopo si trasferisce, per brevi periodi, prima a Roma, poi a Piacenza e infine a Milano dove vive, ininterrottamente dal 1974. Ha lavorato per lunghi anni alle dipendenze dello Stato. Nel 2006, per strane coincidenze, decide di dedicarsi al giornalismo online occupandosi prima di una redazione a Como e successivamente a Milano, coordinando diverse redazioni nazionali. Attualmente ha l'incarico di caporedattore di questa testata coordinando i vari collaboratori sul territorio nazionale.
Contatto: Website