News

Un viaggio magico: il Don Chiscotte di Corrado d’Elia

A grande richiesta l’intramontabile Corrado d’Elia  ha condotto il fortunato pubblico che lo ha seguito, in un viaggio tra le pagine del capolavoro di Cervantes.

Per altre info sullo spettacolo, vedi il nostro precedente articolo.

Bisogna restare seduti e farsi condurre perché sarà la vostra stessa mente, la parte più intima e segreta, a fare tutto da sola, a trasportarvi direttamente li, tra Don Chisciotte e Sancho Panza.

Ci si perderà, più volte. E ancora, ancora e ancora, fino ad arrivare nella parte più nascosta dei pensieri, a capire ciò che più ci piace, e che con il tempo ci siamo dimenticati di analizzare.

In scena a Milano al Teatro Leonardo Don Chisciotte, uno degli spettacoli pìù amati dal pubblico,è stato in scena  fino al 2 dicembre 2018 registrando un grande successo.

Una cavalcata poetica, un inno alla vita, un’emozionante dedica a tutti i sognatori. Tra locande,mulini, paesi arroccatti e castelli dove il protagonista insieme al suo fido scudiero compiono le loro incredibili gesta. Ma anche lo spettatore si perderà nelle pagine del racconto teletrasportandosi in tutte le peripezie.

Uno spettacolo dedicato ai sognatori, a chi crede nel desiderio e ha la forza per sognare e talvolta perdersi in un viaggio senza tempo. Perdersi per poi ritrovarsi e scoprire nel profondo dell’animo ciò che siamo veramente e che ci siamo dimenticati di essere.

Bello ed emozionate il monologo di Corrado d’Elia. Sentitevi almeno una volta nella vita come Don Chisciotte della Mancia, eroe dei mulini a vento e instancabile sognatore.