News

Una stagione, più stagioni: il cartellone 2015 – 2016 del Teatro Manzoni di Milano

Anche quest’anno il palinsesto teatrale 2015-2016 proposto dal Teatro Manzoni di Milano vuole offrire una variegata offerta al suo affezionato pubblico ed alla sua presentazione ufficiale si è potuto constatare la qualità degli spettacoli, il cui piatto forte, anche per questa stagione rimane sempre la prosa con 8 pièce di autori italiani ed internazionali. Poi la programmazione proseguirà con un intelligente bilanciamento che va dal cabaret agli incontri culturali, ma anche spettacoli pensati per la famiglia, senza tralasciare la danza, la musica e l’intrattenimento per un totale di 215 rappresentazioni.
Con un certo orgoglio il direttore generale del Teatro Manzoni, Alessandro Arnone, rivolgendosi alla folta platea, composta da stampa, abbonati e addetti ai lavori, ha sottolineato come anche questa stagione teatrale, vuole dare spazio espressivo ai grandi temi della vita, con particolare attenzione alla famiglia, le relazioni di coppia, la diversità, i difficili rapporti di lavoro e l’impegno sociale, perché possa essere occasione sia per divertirsi, che per spunti di sana riflessione.
LA STAGIONE
Si apre il 22 ottobre con la prosa, ed in scena ritroviamo Edoardo Sylos Labini, direttore artistico del Manzoni, che dopo D’Annunzio e Nerone, ora si cimenta in “La grande guerra di Mario”, testo ispirato al film di Monicelli con il quale non si vuol confrontare ma che invece vuole mettere in risalto il tema dell’eroe per caso ed essere un omaggio alla grande guerra. Proseguirà poi con “Calendar Girls”, di Tim Firth, una commedia nata da una storia vera portata in scena Stefania Bertola e la regista Cristina Pezzoli, dove ritroveremo una inconsueta Angela Finocchiaro, che insieme alle altre“girls” strapperanno tante risate al pubblico.
Gli altri titoli sono: “Sogni e Bisogni, Incubi e Risvegli”, con Vincenzo Salemme, “L’uomo, la bestia e la virtù”, dalla comicità Pirandelliana, con Marianella Bargilli, Geppy Gleijeses e Marco Messeri; “La gatta sul tetto che scotta”, di Tennessee Williams. presentata da Arturo Cirillo, con Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni; “Mi piaci perchè sei così” di Gabriele Pignotta che è anche regista e interprete insieme a Vanessa Incontrada: “Quei due (Staircase – il Sottoscala)”, con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi, inedita coppia omosessuale che vive in una moralista società inglese degli anni Sessanta. Infine “Il Metodo”, commedia diretta da Lorenzo Lavia, i cui protagonisti sono Giorgio Pasotti, Fiorella Rubino, Gigio Alberti e Antonello Fassari.
IL CABARET
Il cartellone per questa sezione conferma la struttura della passata stagione e cioè “Ridere alla grande” e “Manzoni Derby Cabaret”. La prima sempre più ricca in cui ritroviamo diversi grandi interpreti della comicità italiana, come Angelo Pintus, Gabriele Cirilli, Giuseppe Giacobazzi e BAZ, ma anche i cinque artisti de Il neurone innamorato e Paolo Migone.
Il Manzoni Derby Cabaret ritorna con 8 appuntamenti domenicali e la sua formula vincente del Dinner, Wine & Show. Il primo Talent Show della comicità che richiama lo storico marchio del cabaret milanese, e che ancora una volta è condotto da Maurizio Colombi e Luisa Corna.
Lo spettacolo, conta su una straordinaria Live Band che sul palco esegue dal vivo tutti i brani e gli accompagnamenti musicali. Inoltre viene preceduto da una ricca cena a buffet e da una straordinaria degustazione di pregiati vini italiani, curata da Fioraio Bianchi Caffè accompagnata da una degustazione di vini italiani, proposta dall’Associazione italiana Sommelier Lombardia, che trasforma in una serata indimenticabile e piena di risate la vostra domenica sera.
IL MANZONI FAMILY
Questa sezione è rivolta alle famiglie e propone divertentissimi spettacoli per il sabato pomeriggio: saranno 12 le storie, tutte fantastiche e colorate, come Aladin, Il Libro della Giungla, Alice nel paese delle Meraviglie, la Bella e la Bestia, La Sirenetta, Biancaneve e tanti altri. Ritorna inoltre La Casa delle Storie, dove ritroveremo 4 spettacoli di teatro interattivo Il Lupo e i sette Fratelli, Il Pifferaio Magico, Hänsel e Gretel ed I Tre Porcellini, in cui i grandi ed i piccini diventeranno co-protagonisti delle fiabe raccontate.
MANZONI CULTURA
Saranno 8 appuntamenti: un’anteprima e sette incontri, che il lunedì sera intratterranno il pubblico con i grandi personaggi del mondo della cultura, della danza dello spettacolo e dello sport. Gli Ospiti saranno Giancarlo Giannini, Philippe Daverio, Alessandro Sallusti, Luciana Savignano, etoile della danza italiana, Giusy Versace, atleta paraolimpionica e Luca Ward, doppiatore e attore, oltre ad un personaggio a sorpresa.
MANZONI EXTRA
Questo cartellone con 14 spettacoli in questa stagione conta sul graditissimo ritorno di Raul Cremona, che darà vita ad uno straordinario Festival della magia. Sul palcoscenico del Manzoni si alterneranno maghi, illusionisti e prestigiatori provenienti da tutto il mondo. Inoltre vedremo la Compagnia balletto classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, di Buenos Aires, la Compagnia argentina di tango Yanina Quinones – Neri Piliu, e lo spettacolo musicale “Il Libro di Morgan dal Vivo”, che intratterrà il pubblico con parole, immagini e performance live dell’originale Morgan.
Insomma il Manzoni, teatro situato nel cuore di Milano, come ha affermato l’assessore alla cultura Filippo Del Corno, è un luogo che pulsa di cultura ma anche di divertimento e momenti di riflessione. Affermazione che trova conferma nel palinsesto di grande valore presentato quest’anno.
Non vi rimane che scegliere quello che più è vicino ai vostri interessi per lasciarvi andare al divertimento ed alla magia del Teatro.

Sebastiano Di Mauro

 

Informazioni su Sebastiano Di Mauro (428 Articoli)
Sebastiano Di Mauro nasce ad Acireale (CT) nel 1954 dove ha vissuto fino a circa 18 anni. Dopo si trasferisce, per brevi periodi, prima a Roma, poi a Piacenza e infine a Milano dove vive, ininterrottamente dal 1974. Ha lavorato per lunghi anni alle dipendenze dello Stato. Nel 2006, per strane coincidenze, decide di dedicarsi al giornalismo online occupandosi prima di una redazione a Como e successivamente a Milano, coordinando diverse redazioni nazionali. Attualmente ha l'incarico di caporedattore di questa testata coordinando i vari collaboratori sul territorio nazionale.
Contatto: Website